INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica PRIMA PAGINA SLIDE TV

Maxi Velodromo Avezzano: 15 mln da FSC

Quaglieri: “La collocazione geografica di Avezzano ideale per i grandi eventi nazionali e internazionali”. Di Stefano: “Sarà il fiore all’occhiello della cittadella dello sport”.

Sono 15 i milioni di euro per fare il Maxi Velodromo coperto di Avezzano. L’iter per la realizzazione dell’opera è già iniziato. La struttura destinata a diventare il fiore all’occhiello della cittadella dello sport di Avezzano – progetto a cui sta lavorando l’Amministrazione targata Di Pangrazio – sarà il riferimento dei ciclisti per tutto il Centro Italia. Le carte del maxi impianto sono sulla scrivania del settore lavori pubblici del comune, mentre il contributo da 15 milioni è stato annunciato dal Presidente della Regione, Marco Marsilio, alla presenza della Premier Giorgia Meloni, arrivata in Abruzzo per firmare l’accordo sui fondi Sviluppo e Coesione. “Il velodromo”, ha detto l’assessore regionale Mario Quaglieri, “avrà caratteristiche di elevata qualità strutturale, tecnologicamente avanzato ed estremamente funzionale. La struttura si rivolge ad un bacino di utenti che interesserà l’intero Centro Italia. La collocazione geografica di Avezzano è ideale per i grandi eventi.

Il Giro d’Italia di quest’anno rappresenterà una grandissima kermesse sportiva come non si vedeva da anni nella Marsica, ma con il velodromo coperto, che sarà sempre attivo, ci prepariamo a fare di Avezzano un centro di riferimento per il ciclismo nazionale e internazionale. Come assessore allo sport avevo già accennato alla realizzazione del nuovo velodromo coperto nella città di Avezzano, ma sono abituato a parlare quando i fatti sono concreti e questo è il momento. Nella proposta elaborata dall’amministrazione comunale, il velodromo sarà realizzato nelle immediate vicinanze dello svincolo autostradale di Avezzano nord, in Via Maestri del Lavoro”. Il lotto ricomprende ben 19 particelle, in parte di proprietà del comune di Avezzano e per le restanti di proprietà privata, per le quali, naturalmente, si attiveranno le procedure espropriative. “Il comune”, ha detto l’assessore comunale di Avezzano, Pierluigi Di Stefano, “ha scelto un’area già destinata a servizi per lo sport e a verde attrezzato, vicina all’esistente velodromo Vito Taccone e nelle immediate vicinanze dello Stadio dei Pini. L’obiettivo è quello di
arrivare ad unica e avveniristica cittadella dello sport con tutte le strutture riqualificate. Traguardo a cui stiamo da tempo per offrire agli sportivi della città e agli atleti provenienti da altre regioni, impianti rinnovati in una zona verde, facilmente raggiungibile e caratterizzata dallo sfondo naturale del Monte Velino”. Il lotto
individuato è ben soleggiato e non particolarmente esposto a venti.

Presenta, quindi, condizioni compatibili con l’utilizzo eventuale anche delle aree esterne. La particolare connotazione geografica e climatica della città di Avezzano, caratterizzata da una orografia che in un
raggio di pochi chilometri consente una variazione altimetrica e climatica considerevole, rende questo luogo perfetto per l’insediamento di una struttura dedicata allo sport ciclistico che ha bisogno di spazi
performanti anche per l’allenamento.

Con il velodromo potremo offrire un’occasione irripetibile per lo svolgimento di gare nazionali ed
internazionali. L’impianto sarebbe l’unico avente pari caratteristiche nell’area di influenza non solo regionale, ma anche per l’intero bacino del centro-sud, coprendo un enorme bacino”. La stesura del progetto, nei due livelli di approfondimento definiti dal D.lgs 36/2023, verrà affidata all’esterno, attraverso procedura aperta atta ad individua-re operatori economici esperti nella progettazione di impianti sportivi.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Fasti regionali per il team Acqua&Sapone Unigross di calcio a 5: dalla Coppa Italia allo scudetto stagionale

Gioia Chiostri

Avezzano: D’Amico incontra Avvocati

Consiglio dell’Ordine ha promosso l'incontro per rinnovare la richiesta di impegno alla ...
Alessia Centi Pizzutilli

Malore sul palco, leader degli Stadio ricoverato

Currieri è in terapia intensiva ad Ascoli
Redazione IMN