Spazio Pubblicitario

INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Molesta la madre: in manette la figlia

La 42enne è finita in carcere. L'anziana madre, disperata, ha chiesto aiuto ai carabinieri.

I carabinieri della locale stazione hanno dato esecuzione all’ordinanza che ha disposto la custodia cautelare in carcere per una donna 42enne, ritenuta responsabile dei reati di atti persecutori e violenza privata nei confronti dell’anziana madre.

Il provvedimento, emesso dal GIP del Tribunale di L’Aquila, scaturisce dalle indagini svolte dai militari della stazione, coordinati dalla Procura della Repubblica di L’Aquila.

La donna, con piccoli precedenti e senza fissa dimora, negli ultimi tempi ha più volte raggiunto l’abitazione materna, costringendo anche con minacce la madre a sopportare la sua presenza in casa.

L’anziana, disperata, si è quindi rivolta ai carabinieri per chiedere aiuto. I militari hanno raccolto consistenti fonti di prova della condotta vessatoria posta in essere dall’arrestata in danno della madre.

Gli accertamenti condotti hanno messo in condizioni la competente magistratura di emettere la misura della custodia cautelare in carcere.

La donna, dopo le formalità dell’arresto, è stata trasferita all’istituto penitenziario di Chieti in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Il Gran Premio Abmol inaugura il Bike Academy Abruzzo

Short track per bambini alla Vigilia di Natale
Redazione IMN

Sanità, Pd: “Subito piano assunzioni e stabilizzazioni”

"Siamo di fronte a un sistema non più in grado di far fronte ai bisogni dei cittadini"
Redazione IMN

Esperimento Sox: slitta l’avvio per un ritardo nella consegna del rivelatore

Redazione IMN