INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

“MovimentiAMO la Scuola”: mattinata di sport e festa all’Aquila

Progetto all'insegna dell'inclusione e della condivisione

COMUNICATO STAMPA

 

Una mattinata di sport e festa, quella di ieri, per i 90 bambini, tutti di cinque anni, e le 22 docenti delle scuole dell’infanzia dell’Istituto Comprensivo Dante Alighieri dell’Aquila che si sono ritrovati a partire dalle 10:30 presso il Pala Angeli grazie all’ospitalità dell’A.S.D. Nuovo Basket Aquilano con il presidente Roberto Nardecchia, a conclusione del progetto ludico-motorio “MovimentiAMO la Scuola”.

I bambini, preparati e allenati nel corso dei mesi dalle insegnanti attraverso una metodologia che ha utilizzato il movimento come didattica di apprendimento, si sono misurati in differenti tipologie di percorso: staffetta, tunnel e cerchi, ostacoli, paracadute, scalette.

La manifestazione è stata la sintesi di un progetto di attività motoria più ampio, promosso dall’Ufficio Scolastico Regionale di concerto con l’Ufficio Coordinamento di Educazione Fisica USR Abruzzo, che ha visto coinvolte tutte le docenti delle cinque scuole dell’infanzia che hanno vissuto esperienze formative a Policoro (Matera) e a Rocca di Mezzo (L’Aquila) coordinate dal prof. di Educazione Fisica Antonello Passacantando. Il percorso formativo è stato pensato e strutturato per favorire l’inclusione e la condivisione di tutte le cinque scuole nel rispetto delle specifiche identità.

A tutti i bambini partecipanti è stato consegnato dalla preside dell’Istituto Comprensivo Dante Alighieri, prof.ssa Antonella Conio, un attestato di partecipazione al progetto “MovimentiAMO la scuola”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Confagricoltura L’Aquila: “Basta aggressioni al territorio del Fucino”

Confagricoltura L’Aquila si costituirà parte civile contro chi inquina il territorio
Redazione IMN

L’Italia in silenzio per le vittime del coronavirus

Il Paese si stringe in un minuto di raccoglimento
Redazione IMN

Ricostruzione cratere 2009, incontro del Pd Abruzzo

Fina: “Fondamentale condivisione, ok a accordo su coordinatore”
Redazione IMN