INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Scuola San Benedetto dei Marsi, è conto alla rovescia

Il sindaco: “Entro settembre il cantiere sarà aperto”

“Dopo una procedura travagliata che ci vede impegnati da 7 anni, entro settembre il cantiere della nuova scuola sarà aperto” così il sindaco di San Benedetto dei Marsi, Quirino D’Orazio, annuncia soddisfatto che sono stati appaltati i lavori per la realizzazione della nuova scuola.
Un iter complesso ha portato alla progettazione della scuola: il Comune ha indetto il concorso europeo “Marruvium.almamaterstudiorum.2017”, al quale hanno partecipato circa 113 gruppi di progettazione. Dopo un’accurata valutazione, RTP Santilli, un gruppo di 10 ingegneri, si è aggiudicato l’incarico di progettazione.
Una strategia che, secondo il sindaco D’Orazio, ha portato “ad individuare un progetto di caratura internazionale”.
Successivamente è stato pubblicato il bando per l’affidamento dell’appalto, attraverso piattaforme informatiche, per garantire la massima trasparenza. I lavori sono stati appaltati circa 10 giorni fa.
Ieri, la ditta appaltatrice, molisana, è stata invitata a fare un primo sopralluogo.
D’Orazio dichiara che “per settembre il cantiere sarà aperto”.
Il progetto della nuova scuola ricalca la pianta ortogonale di un’antica domus romana, a voler richiamare la storia. Sarà aperta anche di pomeriggio perché sarà adibita a luogo di aggregazione.
Ospiterà circa 300 alunni, di scuole medie ed elementari. Autonoma dal punto di vista energetico, è inoltre dotata di ampie aule sarà in grado di soddisfare anche i nuovi requisiti covid.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Abruzzo unica zona rossa in Italia

Marsilio punta alla riapertura l'8 dicembre, decisivi i dati del week end. Scende indice Rt
Redazione IMN

A24-A25: 2 commissari per sicurezza, nominato Gentile

Bollinatura Corte Conti per Amministratore delegato di Rete Ferroviaria italiana, affiancherà Maria ...
Redazione IMN

Civitella Roveto, nasce nuova associazione giovani

Il sindaco Oddi: "Ideare e realizzare eventi e attività che coinvolgano anche i meno giovani, di ...
Redazione IMN