INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Nuove aree interne, Berardinetti: “Fondamentale per territorio”

Il sindaco di Sante Marie: "La strategia nazionale per le aree interne è fondamentale per un territorio come la Marsica ma anche per tante zone dell'Abruzzo. Superare ostacoli insieme, dalla carenza di fondi statali all'aumento dei costi dei servizi per i cittadini".

Soddisfazione per il riconoscimento di una nuova Area interna della Regione Abruzzo è stata espressa dal presidente dell’Uncem Abruzzo, Lorenzo Berardinetti, che si è fatto portavoce nei mesi scorsi delle esigenze dei Comuni del territorio inizialmente esclusi dalla programmazione Snai 2021-2027.

L’assessore regionale Guido Liris, alla luce del confronto avviato con gli amministratori locali, ha fatto partire l’iter che ha portato all’inserimento da parte del Comitato Tecnico per le Aree Interne presieduto da Domenico Gambacorta, delegato del ministro per il Sud e la Coesione territoriale Mara Carfagna, dell’Area Piana del Cavaliere e dell’Alto Liri, nella strategia nazionale. Nello specifico saranno beneficiari di una quota di 900mila euro da utilizzare per interventi di prevenzione e contrasto degli incendi i Comuni di Oricola, Pereto, Cappadocia, Rocca di Botte, Castellafiume, Carsoli, Capistrello, Canistro, Sante Marie e Civitella Roveto.

La strategia nazionale per le aree interne è fondamentale per un territorio come la Marsica ma anche per tante zone dell’Abruzzo”, ha commentato Berardinetti, sindaco di Sante Marie e presidente Uncem, “proprio per questo mi sono fatto portavoce delle esigenze dei nostri comuni avviando nei mesi scorsi un confronto con l’assessore Liris, che ringrazio, volto a ottenere l’inserimento di tutta l’area della Piana del Cavaliere e dell’Alto Liri nella programmazione Snai 2021-2027. Siamo certi che, grazie alla coesione del territorio e al confronto con le istituzioni sovracomunali, si possono superare delle problematiche che rappresentano spesso dei veri e propri ostacoli per le amministrazioni locali sempre più in difficoltà a causa della carenza di fondi statali e dell’aumento dei costi dei servizi per i cittadini”.

Soddisfazione è stata espressa anche dal primo cittadino di Carsoli, Velia Nazzarro, di Capistrello, Francesco Ciciotti, di Pereto, Giacinto Sciò e di Civitella Roveto, Pierluigi Oddi.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Scompare nello sconforto generale Emiliano Contestabile

Aveva 46 anni. Il Covid-19 lo aveva colpito duramente. Da sempre abitava ad Ortucchio: persona ...
Gioia Chiostri

Covid, crollo screening contro i tumori

Allarme lanciato dall'Associazione italiana di oncologia medica: sono 1,4 milioni in meno.
Redazione IMN

Lino Guanciale tra i piccoli attori provetti della Marsica: incontro con l’artista a Civitella Roveto

Maurizio Di Cintio