INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Poste: “In 5 anni completata gamma offerta”

L’Amministratore delegato di Poste Italiane: "Risultati record grazie al contributo di tutte le unità di business"

Negli ultimi anni 5 anni si è completata la trasformazione di Poste Italiane con l’ampliamento della gamma di offerta nell’ambito di una strategia omnicanale, è ora giunto il momento di raggiungere al meglio i clienti per soddisfare ogni loro necessità. Un’indicazione in questo senso è stata offerta dall’AD Matteo Del Fante che, in un’intervista al TGPoste, ha tracciato il cammino dei prossimi mesi in occasione della presentazione di risultati che vedono un aumento del margine operativo al record storico del Gruppo.

“Le nostre linee strategiche – ha spiegato Del Fante – sono le stesse dal 2018” anno di presentazione di Piano Industriale Deliver 2022, il primo firmato da Del Fante.

“In questi cinque anni abbiamo esaurito la gamma di prodotti da offrire ai clienti. La nostra ragione d’essere è dar loro il miglior servizio”.

L’AD di Poste Italiane ha commentato anche gli ottimi risultati finanziari dei primi 9 mesi del 2022 presentati oggi dall’Azienda: “Tutti i nostri ambiti di operatività hanno dato un contributo positivo importante. In questi anni caratterizzati dalla pandemia abbiamo avuto lungimiranza e siamo riusciti a programmare considerando il nostro ruolo nel sistema Paese. Ci siamo presi le nostre responsabilità e siamo diventati un’azienda migliore”.

Del Fante ha ricordato che il completamento della gamma di offerta di Poste Italiane ha visto per ultima in ordine di tempo la fibra, che ha fatto il suo esordio sul mercato nel 2021, e la nuova offerta luce e gas che debutterà sul mercato nel primo trimestre 2023.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Ad Avezzano nasce lo Sportello per il Microcredito contro la crisi da Covid

Un'eredità contro la crisi da lasciare all'Amministrazione che verrà.
Redazione IMN

Teramo, spunta uno scheletro del Neolitico in via Raneiro

Un ritrovamento del V millennio che potrebbe riscrivere la storia della città di Teramo
Redazione IMN

Caruso sull’elezione a Presidente Figc di Gravina: «Rilancerà ad alti livelli il calcio italiano»

Redazione IMN