INFO MEDIA NEWS
Servizi video VIDEO

Profughi: oltre 3.600 ucraini già accolti in Abruzzo

Sul fronte sanitario: 487 vaccinati e 113 positivi al Covid

Sono 3.635 gli ucraini arrivati in Abruzzo dall’inizio della guerra, di cui 987 minorenni, 16 non accompagnati.

Del totale dei profughi, 152 sono ospiti nella rete dei Centri di accoglienza straordinari, 2.470 sono sistemati presso privati o strutture comunali, 1.013 negli alberghi che hanno dato la propria disponibilità.

Nel dettaglio sono 906 i cittadini ucraini in fuga dalla guerra accolti in provincia dell’Aquila, 566 nel Chietino, 1.337 nel Pescarese, 826 nel Teramano.

Dei minori: 124 sono ospiti nell’Aquilano, 138 nel Chietino, 593 nel Pescarese, 132 nel Teramano.

Sul fronte sanitario sono 3.399 i tamponi effettuati negli otto hub regionali, del totale dei campioni, 113 sono risultati positivi al Covid. Sono 487 gli ucraini che hanno scelto di vaccinarsi in Abruzzo e sono stati rilasciati 3.271 tesserini con un codice STP, che identifica l’assistito per tutte le prestazioni erogabili.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Avezzano, “intervenire subito per risolvere problema sicurezza”

Di Genova chiede anche spiegazioni su taglio alberi in centro
Redazione IMN

A24-A25: Comitato sindaci ribadisce unità

Il tavolo presso il Mit si riunirà il 5 o il 12 aprile
Redazione IMN

Il rito dei fuochi nel catalogo MiC

Festeggiamenti della Pietraquaria "interesse immateriale"
Redazione IMN