INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Regione: D’Amario nominato sottosegretario

Marsilio illustra in Aula "le sfide superate e gli obiettivi futuri"

“Una legislatura che si apre in continuità con il mandato precedente non può fare a meno di ripartire dal consuntivo, anche perché ciò che si è fatto delinea una traiettoria, un percorso che non è casuale rispetto agli impegni successivi”.

 

È quanto ha dichiarato il presidente della Regione Marco Marsilio a latere della seduta del Consiglio regionale odierno con all’ordine del giorno la discussione del programma di Governo del Presidente della giunta regionale e la presa d’atto della sospensione dei consiglieri nominati alla carica di Assessore regionale e sostituzione degli stessi attraverso la surroga.

 

“Non a caso – ha continuato Marsilio – oggi all’Aquila abbiamo una conferenza stampa insieme ad RFI che apre un dibattito pubblico per altri tre lotti della Roma-Pescara. Stiamo andando avanti su un progetto che nei primi giorni di maggio vedrà la firma del contratto per i lotti già assegnati e oggetto di gara appalto, iniziano le progettazioni esecutive, insomma si entra nel vivo di una delle opere principali che cambieranno il volto della nostra regione”.

 

Nel corso degli ultimi cinque anni, abbiamo affrontato sfide senza precedenti e abbiamo dimostrato la nostra resilienza e determinazione nel gestire emergenze drammatiche. Oggi desidero sottolineare il nostro operato e la nostra dedizione. Guardando al futuro, tracciamo linee programmatiche ambiziose che mirano a consolidare i progressi compiuti e a promuovere ulteriori sviluppi in settori chiave.

 

Il Presidente Marsilio, ha firmato oggi il decreto di nomina per Daniele D’Amario, già assessore regionale nella passata legislatura, a sottosegretario della giunta regionale con delega al turismo e alla programmazione.

 

I LAVORI DEL CONSIGLIO

 

Il Consiglio regionale dell’Abruzzo si è riunito oggi nell’Aula consiliare “Sandro Spagnoli” di Palazzo dell’Emiciclo all’Aquila. La seduta si è aperta con gli interventi sul “Programma di Governo” del Presidente della Regione Abruzzo. Hanno preso la parola i consiglieri D’Amico, Pietrucci, Mariani, Verrecchia, D’Amario, Pavone, D’Incecco, Campitelli, Marinucci, Cavallari, Alessandrini, Monaco, Gatti, Paolucci; la chiusura è stata affidata al presidente della Giunta Marsilio che, tra gli argomenti affrontati, ha dato spazio alla disamina sugli interventi relativi al tracciato ferroviario Pescara-Roma. A questo proposito, il presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri ha accolto la richiesta delle opposizioni convocando per martedì 30 aprile, alle ore 11, la Conferenza dei Capigruppo nel corso della quale saranno ascoltati i rappresentanti di RFI e le associazioni dei cittadini. L’Assemblea ha infine preso atto della sospensione dei Consiglieri nominati alla carica di Assessore regionale e della loro sostituzione temporanea con affidamento della supplenza per l’esercizio delle funzioni (c.d. surroga). I Consiglieri “surroganti”, Carla Mannetti (Lega Salvini Abruzzo), Marilena Rossi (Fratelli d’Italia), Maria Assunta Rossi (FdI), Antonietta La Porta (Forza Italia) e Francesco Prospero (FdI) entreranno ufficialmente in carica da domani, mercoledì 24 aprile.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Proseguono appuntamenti “Laboratorio Celestino V”

Ospite don Luigi Maria Epicoco e importanti novità
Alessia Centi Pizzutilli

L’Aquila Calcio, si cambia ancora: nominato amministratore unico

Redazione IMN

Treno per Sabrina Santilli: soddisfazione di D’Orazio

La nota del sindaco di san Benedetto dei Marsi
Redazione IMN