INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Ricettazione, usura e spedizione punitiva: arrestato

Finisce in carcere un cittadino di Sulmona di 52 anni: dovrà scontare una pena di 5 anni e 15 giorni di reclusione e pagare una multa di 5300 euro.

Il giorno 23 dicembre, D.R.L., 52 anni, originario di Sulmona, ma residente in Pettorano sul Gizio è condotto al carcere di Vasto dagli uomini del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Sulmona.

L’arresto è stato eseguito in ottemperanza ad un provvedimento di cumulo delle pene emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Perugia.

Il soggetto annoverava diverse condanne a suo carico sospese: due condanne nel 2010, rispettivamente per ricettazione ed usura; nel 2013 per omissione di lavori per edifici che minacciano rovina; nel 2016 per ricettazione; nel 2019 per lesioni personali aggravate e danneggiamento.

Proprio quest’ultima condanna nasce da una articolata indagine del Commissariato di Sulmona per una spedizione punitiva di più persone posta in essere nel bar “La Kiarenza” di Sulmona il 24 aprile 2012 in cui furono danneggiati gli arredi ed aggrediti e percossi i presenti con mazze di legno. In relazione alle condotte in parola l’arrestato era stato sottoposto all’epoca alle misure cautelari dell’obbligo di dimora e dell’obbligo di presentazione quotidiano alla Polizia Giudiziaria.

D.R.L. dovrà scontare una pena di 5 anni e 15 giorni di reclusione oltre a pagare 5300 euro di multa e 300 euro di ammenda.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Negozi aperti dalle 7 alle 22 ad Avezzano: misure anti-lockdown

Ieri pomeriggio, riunione fiume al Comune, tra il vice commissario prefettizio Carusi e le ...
Redazione IMN

Decessi Marsica diventano un caso nazionale

Cresce numero dei morti sul territorio: deputati chiedono di poterci vedere chiaro, assessore Maria ...
Redazione IMN

50 anni fa il Vescovo Pietro Santoro eletto presbitero

Domenica 17 maggio ricorre l'Anniversario.
Redazione IMN