INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Ricordo per il 4 novembre, le parole di Santangelo

"Il coraggio di quei giovani, che non hanno potuto avere futuro, ora è ereditato nei valori delle nostre Forze Armate"

“Oggi, 4 novembre, ricordiamo la fine della Prima Guerra Mondiale, quando insieme con gli Alleati, abbiamo portato a compimento il lungo percorso risorgimentale che ci ha reso un Paese sovrano”.

Così Roberto Santangelo, Vicepresidente del Consiglio Regionale d’Abruzzo e Presidente del Consiglio Comunale dell’Aquila, in occasione della Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate:

“La giornata – sottolinea – è soprattutto dedicata alla memoria di tutti i soldati caduti in battaglia, la loro morte sul campo deve essere un monito per ognuno di noi a perseguire la pace. Il coraggio di quei giovani, che non hanno potuto avere futuro, ora è ereditato nei valori delle nostre Forze Armate. Onoriamo, quindi, il loro lavoro costante, in Italia e durante le missioni all’Estero, per garantire la pace e la sicurezza”, conclude Santangelo.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Estatica: a Pescara oltre 60 eventi

Eventi al Marina di Pescara con Britti, Caparezza, Cosmo, Marracash
Redazione IMN

Il giornalista Fabio Iuliano porta il suo “Lithium 48” ad Avezzano

Domenica 26 la presentazione alla libreria Ubik
Redazione IMN

Stellantis: dopo 4 anni stop calo produzione

Report Fim Cisl, perse 200.000 vetture per mancanza di microchip
Redazione IMN