INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Riparte il progetto “Il Cammino di Francesco e Tommaso”

Percorso dedicato a San Francesco d’Assisi e al Beato Tommaso da Celano in vista del Giubileo che si terrà nel 2025 e del centenario della morte di San Francesco nel 2026

Riparte il progetto “Il Cammino di Francesco e Tommaso”. Nella giornata di venerdì si è tenuto un incontro, molto partecipato, con i sindaci e amministratori Marsicani e Reatini dei Comuni dove farà tappa il percorso, oltre che di associazioni di volontariato come il CAI sezione di Celano.

L’obiettivo della riunione, oltre a quello di fare il punto sullo stato del progetto che fu sospeso per forza di cose durante il Covid, è stato quello di dettare linee programmatiche veloci e comuni per concretizzare il cammino, con l’istallazione di frecce e segnaletiche uguali per tutti, in vista del Giubileo che si terrà nel 2025 e del centenario della morte di San Francesco nel 2026.

Faranno parte del “Cammino di Francesco e Tommaso” i seguenti Comuni: Celano, Petrella Salto, Castelvecchio Subequo, Ovindoli, Tagliacozzo, Magliano de’ Marsi, Scurcola Marsicana, Massa D’Albe, Sante Marie, Cittaducale, Gagliano Aterno, Fiamignano e Pescorocchiano.

Il percorso dedicato a San Francesco d’Assisi e al Beato Tommaso da Celano, primo agiografo del Santo Patrono d’Italia, partirà da Castelvecchio Subequo, passando per i Comuni Marsicani e la Valle Santa Reatina fino ad arrivare ad Assisi, sulle orme dei pellegrinaggi fatti, dai due amici frati, nei luoghi dove la religiosità francescana è ancora oggi molto sentita.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Confronto D’Amico-Marsilio nella sede CNA

Al centro il futuro dell'artigianato in Abruzzo

Diritto alla casa: Avezzano tra le prime in Abruzzo

Di Berardino: "Avezzano sta intervenendo sul tema anche con importanti progetti PNRR"
Redazione IMN

Trasporto pubblico locale in Abruzzo: “Programmazione? Questa sconosciuta”

A battere il ritmo della protesta il PD Abruzzo. "La Regione non programma la mobilità e lascia il ...
Redazione IMN