INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Screening L’Aquila: caos postazioni

Per il 3 dicembre dovrebbero essere attivati soltanto i percorsi veloci in auto. Oggi conferenza stampa di Biondi

Avezzano, al via i tamponi drive-in all'Interporto

Nei giorni 3, 4, 5 e 6 dicembre la popolazione del comune dell’Aquila sarà interessata dal progetto screening di massa, promosso dalla Regione Abruzzo e per la cui organizzazione il Comune è impegnato in prima linea.

Come annunciato dal Comune “I punti di prelievo sono diffusi su tutto il territorio comunale e, per ragioni organizzative, la loro dislocazione e gli orari in cui gli stessi sono attivi saranno resi noti giorno per giorno”.

Una modalità “caotica” secondo molti cittadini, che da giorni chiedono informazioni dettagliate sulle prassi da seguire, sulle procedure per poter effettuare i tamponi – già precisate dall’Amministrazione comunale – e in particolare su orari e luoghi delle postazioni, che saranno specificati quotidianamente.

Questo perché il personale medico e volontario non sarebbe sufficiente per la maxi campagna di screening annunciata nel capoluogo abruzzese, tanto che per alcune giornate, da quanto emerge da indiscrezioni, non sarebbero previsti turni che vadano a coprire mattina e pomeriggio, a meno che non si riesca a reperire ulteriore personale.

Per almeno una decina di postazioni, sempre da quanto appreso, lo screening sarà attivato solo nel fine settimana.

Per il 3 dicembre dovrebbero essere attivati soltanto i percorsi veloci in auto, drive through (riservati ai disabili, agli ultraottantenni, alle donne in gravidanza e a coloro che sono affetti da patologie gravi), e le postazioni mobili.

Probabilmente, i dettagli verranno chiariti nel corso della conferenza stampa del sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, che si svolgerà oggi pomeriggio, alle 18 (sulla piattaforma Teams), annunciata pochi minuti fa.

In caso di necessità, si legge sul sito del Comune, il servizio sarà esteso al 7 dicembre.

Per abbreviare i tempi di prelievo alle postazioni, è consigliabile presentarsi con il modulo di consenso informato già compilato e informato, modulo che può essere compilato on line o scaricato dai link qui sotto.

I moduli sono anche disponibili presso le farmacie, le edicole, l’Infopoint situato a piazza Battaglione degli Alpini, il terminal di Collemaggio e alcune tabaccherie.

Modulo i consenso on-line

Altre notizie che potrebbero interessarti

Alanno (PE): Corsa di Babbo Natale

La prima edizione ha riscosso molto successo
Roberta Maiolini

Iss: reinfezioni in aumento con Omicron

Operatori sanitari e donne sono "categorie più a rischio"
Redazione IMN

Corona d’alloro per Stefania Pezzopane

"Oggi per me è una giornata importante"
Redazione IMN