INFO MEDIA NEWS
NEWS SLIDE TV Sport

Serie A: Avezzano Rugby vince in trasferta

"Una prestazione di carattere su un campo difficile", ha affermato il presidente Alessandro Seritti

Vittoria e cinque punti, non senza sofferenza, per l’Isweb Avezzano Rugby che a Roma vince sul campo del Villa Pamphili per 24-28. Partono forte gli abruzzesi che, intenzionati a chiudere la partita al più presto, dopo pochi si portano in vantaggio con la meta di Rettagliata, trasformata da Du Toit. Venti minuti più tardi i gialloneri vanno sul 14-0 grazie a una meta tecnica assegnata dall’arbitro. Ma un cartellino rosso al 37′ per Giangregorio complica il tutto: il Villa Pamphili prende coraggio e marca una meta in chiusura del del primo tempo.

La seconda frazione di gioco è tutta in salita per l’Isweb Avezzano Rugby che subisce altre due mete, al 10′ e al 16′, con i romani che passano avanti nel punteggio. Ma ai ragazzi di coach Troiani non manca il carattere e con ferocia risalgono il campo, determinati a portare a casa vittoria e cinque punti. Di Mammone e Capone le mete che completano la rimonta e suggellano una prestazione che, ancora una volta, ha messo in luce un carattere stoico del quindici giallonero. Obiettivi rispettati e testa al prossimo scontro, il primo del girone di torno, di domenica prossima, sempre a Roma, contro la Capitolina Rugby.

“Avevamo impostato bene la partita, ma il rosso ci ha messo in difficoltà”, ha spiegato l’head coach dell’Isweb Avezzano Rugby, Vincenzo Troiani, “gli avversari hanno creduto nella vittoria e sono anche passati in vantaggio. Ma abbiamo cambiato marcia e reagito, e questo è un aspetto davvero positivo. Peccato per eccessivi individualismi che hanno messo in discussione il risultato fino all’ultimo minuto. Adesso ci prepariamo ad affrontare una delle migliori squadre del campionato. L’atteggiamento visto oggi in campo è quello che mi aspetto da qui alla fine del campionato. Chiudiamo il girone di andata con sette vittorie e tre sconfitte. Questo ci da coraggio e forza mentale per affrontare un girone di ritorno che sarà sicuramente difficile”.

“Conoscevamo la tenacia degli avversari e sapevamo che sarebbe stata una partita difficile nonostante abbiamo provato a imporre il nostro gioco fin dai primi minuti. Complice la troppa indisciplina, la partita è stata tutta in salita, finendo per giocare gli ultimi dieci minuti in 13. Grazie alle forze fresche entrate in campo, abbiamo rialzato la testa e lottato fino alla fine riuscendo a portare a casa la partita e cinque punti. Dobbiamo essere consapevoli che solo noi possiamo complicarci le partite, quindi facciamo tesoro dei nostri errori ed andiamo avanti insieme”, ha detto a fine partita il tallonatore Simone Lanciotti.

“Una prestazione di carattere su un campo difficile”, ha affermato il presidente Alessandro Seritti. “Questi ragazzi – continua – hanno un cuore enorme, non mollano mai e il club è fiero dei valori morali e sportivi dei nostri giocatori. In settimana, causa maltempo, è stato complicato allenarci con regolarità e mi sento in dovere, a nome di tutta la società, di ringraziare pubblicamente il Pucetta Calcio per averci messo a disposizione il proprio campo consentendoci, così, di poterci allenare. Un esempio di solidarietà sportiva e attaccamento al territorio. Compatibilmente con i loro impegni, li aspettiamo allo stadio in occasione di una nostra partita. Sarà un piacere ospitarli sulle tribune e durante il terzo tempo”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Coronavirus, l’infermiere di Trasacco è negativo al test

Si è sottoposto all'esame del tampone. Oggi i risultati: l'infermiere di Trasacco, trasferito a ...
Redazione IMN

In Abruzzo si riunisce il tavolo sull’idrogeno

E' coordinato dall’assessore regionale all’energia Nicola Campitelli. Come è andata la prima ...
Redazione IMN

Ad Avezzano mercati sospesi di sabato e mercoledì

Decisione maturata a seguito della forte ondata di contagi. L'amministrazione: "In città una ...
Redazione IMN