INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Esplosione: Sottanelli vicino ai familiari delle vittime

"Lavorare non può essere morire"

“Sono vicino alle famiglie delle vittime dell’esplosione avvenuta questa mattina alla Esplodenti Sabino di Casalbordino in cui hanno perso la vita tre lavoratori. I dati ci dicono che nel primo semestre del 2023 ci sono stati 14 morti sul lavoro in Abruzzo, dato raddoppiato rispetto a quelli del 2022”.

Lo ha detto Giulio Sottanelli, deputato abruzzese di Azione, che continua: “Questi dati ci devono far riflettere sulla necessità di una maggiore sicurezza per i lavoratori presenti sul territorio abruzzese e italiano perché ogni morte sul lavoro è una ferita per la nostra società, come ricordato dal nostro Presidente della Repubblica, lavorare non può essere morire”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Sala operatoria ospedale, i sindacati contestano la nuova organizzazione

Redazione IMN

Proteggi Italia, Fedele (M5S): “Abruzzo potrebbe perdere 8 milioni”

Accesso agli atti del Consigliere regionale dei 5 stelle
Redazione IMN

Abruzzo al lavoro per distretti industriali “ecologicamente attrezzati”

Assessore regionale all’Energia Nicola Campitelli, sulla spedizione abruzzese al summit mondiale ...
Alessia Centi Pizzutilli