INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Sparatoria, testimoni: “Aggressore in nero con casco”

Non chiara dinamica, se uno o due fuggiti su moto

Scappate scappate stanno sparando a tutti“.

È quanto urlato, secondo le testimonianze raccolte dall’Ansa sul posto, da alcuni ragazzi che si trovavano casualmente nei paraggi e si sono dati alla fuga dopo la sparatoria.

Un fuggi fuggi, con gente nascosta dietro i muri. Non è chiaro al momento se gli aggressori fossero uno o due.

Sembra invece certo che chi ha sparato era completamente vestito di nero e con casco integrale, ed è fuggito sulla moto per via Ravasco.

Sul luogo della sparatoria è arrivato anche il capo della Procura di Pescara Giuseppe Bellelli assieme al sostituto titolare dell’inchiesta Andrea Di Giovanni.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Centauro morto sulla Tiburtina: è stato un frontale fatale

Moto contro moto, in prossimità della curva di Pietrasecca, lungo la Strada Statale 5. Così è morto ...
Redazione IMN

Liberazione, Draghi: “Anche non scegliere è immorale”

Per il 25 aprile, Mattarella e Draghi all'Altare della Patria. Al Quirinale la cerimonia per il ...
Gioia Chiostri

Finisce ai domiciliari perché continua a perseguitare l’ex

Inasprimento della misura per un 44enne rumeno ma domiciliato a Sulmona. Era già sottoposto al ...
Gioia Chiostri