INFO MEDIA NEWS
Cultura NEWS SLIDE TV

Spoltore Ensemble, emozioni in scena

Anteprime nazionali di Sergio Rubini e Gabriele Cirilli e il tanguero di fama mondiale Pablo Valentin Moyano

Procede la ricca programmazione di Spoltore Ensemble 2023. Le emozioni in scena del festival che quest’anno conta la sua quarantunesima edizione, con la direzione artistica del Maestro Giuliano Mazzoccante, prevedono altre tre serate dedicate all’arte, con musica di qualità, cabaret e danza.
Lunedì 14 agosto largo San Giovanni, alle 21.15, accoglie, in anteprima nazionale, lo spettacolo “Racconti di fame e d’amore” scritto, diretto e interpretato da Sergio Rubini, insieme a Federico Perrotta e all’Orchestra dei Virtuosi di Kiev. La partecipazione dei musicisti, fuggiti circa un anno e mezzo fa dalla guerra in Ucraina, all’Ensemble, è un’occasione per lanciare dal palco del festival un messaggio di pace attraverso la musica e la cultura.

Uno spettacolo, quello del 14 agosto, che è un fiore all’occhiello del programma dell’evento, in quanto il famoso regista e attore italiano – noto per aver recitato in moltissimi film tra i quali Al lupo al lupo di Carlo Verdone, Una pura formalità di Giuseppe Tornatore, La passione di Cristo di Mel Gibson e Che strano chiamarsi Federico di Ettore Scola – ha scritto “Racconti di fame e d’amore” proprio per Spoltore Ensemble 2023.

In seconda serata, a piazza D’Albenzio, inizia il divertimento con pillole di stand – up comedy con Massimiliano Elia e a seguire “Frank Sinatra & Friends – Italiani alla conquista dell’America”, il concerto di Piero Di Blasio con Primiano Di Blasio al pianoforte, Renato Gattone al contrabbasso e Fabio Tucci alla batteria. Un live all’insegna della spensieratezza, dell’ironia e delle musiche immortali come My Way, Fly me to the moon, Magic Moments, That’s Amore e tante altre. L’anteprima della serata prevede l’omaggio alla canzone d’autore e alle musiche da film con Marco Vignali e il musicista spoltorese Cristian Caprarese (ore 20.00, Convento di San Panfilo) e lo spettacolo con pupazzi dedicato ai bambini “La favola buona” in piazza Di Marzio.

Dai palchi delle trasmissioni televisive Zelig e Tale e Quale show approda il 15 agosto a Spoltore Ensemble Gabriele Cirilli, con l’esilarante show di “Nun te regg più” (largo San Giovanni, ore 21.15). Uno spettacolo, anche questo in anteprima nazionale, che attraversa tutti i generi del teatro comico, dalla commedia degli equivoci al cabaret, a canzoni, monologhi e gag irresistibili e che riflette su cosa vuol dire essere al passo con il tempo nonostante il tempo passi inesorabilmente. A seguire, in piazza D’Albenzio, c’è il travolgente sound del rock’n roll anni Cinquanta e Sessanta dei Fuzzy Dice. Ad aprire gli eventi di Ferragosto è Daniele Mammarella (ore 20.00, Convento di San Panfilo), chitarrista fingerstyle, è stato inserito al terzo posto nella Top 10 dei migliori chitarristi acustici dalla nota testata giornalistica MusicRadar.com dietro a mostri sacri come Tommy Emmanuel e Mike Dawes e ha lavorato come chitarrista turnista, per un minitour, con Cisco Bellotti (Ex Modena City Ramblers).

Nella serata finale del festival, mercoledì 16 agosto, largo San Giovanni (ore 21.15) ospita il fascino intramontabile del tango argentino con “Dreams of Tango”, con l’esclusiva partecipazione del famosissimo tanguero Pablo Valentin Moyano, coach di Ballando con le Stelle e primo rappresentante del tango argentino per l’Unesco.


Uno spettacolo travolgente, intenso e passionale, in cui il vero protagonista è il tango interpretato nella sua forma più classica e ideale, sulle musiche di Carlos Gardel, Osvaldo Pugliese e Astor Piazzolla. Un alternarsi di storie, di sguardi e coreografie eseguite con eleganza e bravura da quattro coppie di ballerini di tango di fama internazionale capaci di evocare, con una tecnica strepitosa, una grande qualità espressiva, e dalle coinvolgenti note del quintetto Lo Que vendrà che accompagneranno il pubblico in atmosfere uniche.

In seconda serata, in piazza D’Albenzio, lo show comico di Francesco Arienzo, ospite di Zelig lab e concorrente di Italia’s got talent, e il concerto-tributo ai Pink Floyd con i Terzacorsia in “Floyd On The Wing”. La band, che ripropone una versione fedele dei Floyd originali, ha condiviso il palco in più occasioni con le coriste storiche dei Pink Floyd Durga e Lorelei McBroom e con Andrea Scanzi.

La serata si apre ancora una volta con la musica, con Gianfranco Continenza Overflow al Convento di San Panfilo (ore 20.00), accompagnato al basso da Pierpaolo Catena e alla batteria da Walter Caratelli. Continenza è un chitarrista spoltorese virtuoso e versatile, leader in diverse formazioni di musica fusion, insieme a Bill Evans, Joe Diorio, Mark Egan, Don Mock, Rick Latham, Massimo Manzi e tanti altri.

A completare il programma degli eventi ci sono gli appuntamenti che si svolgono in piazza Di Marzio alle ore 19.00: l’ “Invito alla lettura di Flaiano” a cura della prof.ssa Lucilla Sergiacomo (14 agosto) e “Parole parole parole” di Gian Mario Paolucci (15 agosto). Allo Spazio sociale di via Di Marzio, la presentazione dell’ultimo lavoro discografico di Giusy De Berardinis (16 agosto, ore 19.00).

Altre notizie che potrebbero interessarti

Assembramenti in centro ad Avezzano, multati in 5

Avventori intenti a bere birra fuori del pubblico esercizio come nulla fosse, fermati e sanzionati ...
Redazione IMN

Condannato a sei mesi Luigi Antidormi, malmenò la sua fidanzata, trascinandola per i capelli sull’asfalto

Gioia Chiostri

Referendum: bus per seggi spostati causa Covid

Gli elettori iscritti nei seggi elettorali delle frazioni del Comune dell’Aquila, che sono stati ...
Redazione IMN