INFO MEDIA NEWS
NEWS SLIDE TV Sociale

Sulmona: premio “Legalità e territorio”

Scopo dell’iniziativa è stato quello di promuovere tra le giovani generazioni la cultura della legalità

COMUNICATO STAMPA

Cerimonia ufficiale il prossimo 17 Maggio, alle ore 10, al Teatro Comunale “Maria Caniglia”, per il “Premio Legalità e Territorio”, promosso dall’Amministrazione comunale.

Oltre alla premiazione degli alunni degli Istituti Scolastici che hanno partecipato al bando “Legalità e Territorio, il Sindaco Gianfranco Di Piero porterà i saluti istituzionali all’incontro che vede il coinvolgimento del Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Sulmona, Luciano D’Angelo, e del Procuratore Nazionale Aggiunto della Direzione Nazionale Antimafia, Maria Vittoria De Simone.

Con una deliberazione della Giunta l’Amministrazione ha promosso e organizzato il concorso, aperto a tutte le Istituzioni scolastiche cittadine.

Scopo dell’iniziativa è stato quello di promuovere tra le giovani generazioni la cultura della legalità, così da sviluppare una coscienza civile, costituzionale e democratica diffusa.

Gli alunni della scuola Primaria hanno partecipato al concorso con un disegno, in tema di cultura e promozione della legalità.

Gli studenti delle scuole Secondarie di primo grado, invece, hanno partecipato con la produzione di un breve filmato o un podcast incentrato sulla legalità.

Infine gli studenti delle Scuole Superiori sono stati impegnati con un tema o un racconto.

L’esame degli elaborati prodotti dai concorrenti per le tre sezioni del premio è stato affidato ad una commissione apposita. I criteri di valutazione degli elaborati proposti hanno riguardato l’aderenza all’argomento, l’originalità, il rapporto con la Città di Sulmona ed il territorio.

Nel bando di concorso è stata prevista anche la valutazione delle capacità tecniche e delle qualità comunicative.

L’occasione dunque del Premio e dell’incontro “Legalità e Territorio” è importante per una riflessione generale, che accomunerà istituzioni e cittadinanza, su temi e problemi assai delicati, di stretta attualità, come quelli riguardanti la criminalità in ogni sua espressione e gli strumenti di cui dotarsi per prevenirne e reprimerne gli effetti più deleteri e allarmanti, attraverso un deciso e forte impulso ad attività ed iniziative di diffusione capillare della cultura della legalità, come antidoto essenziale.

Un momento importante per la Città coinvolgendo i cittadini più giovani, ai quali è affidato il futuro della nostra società, per prepararli alle responsabilità a cui saranno chiamati.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Sabato notte ad Avezzano, giovane prende a pugni lunotto di un’auto

L'episodio è accaduto stanotte in Via Veneto ad Avezzano, è intervenuta anche la Polizia
Redazione IMN

Avezzano, furti alla Pietraquaria

Redazione IMN

VIDEO. Aielli, diretta Facebook per la mensa, Di Natale: «Comune diventi un palazzo di vetro»

Luca Sabatini