INFO MEDIA NEWS
NEWS SLIDE TV Sport

Taekwondo Celano: incetta di medaglie per il team Cotturone

5 ori, 1 argento e 1 quarto posto al "Kim e Liu Centro". 1 oro e 1 argento all'Interregionale Marche.

Comunicato Stampa

Straordinario successo per i ragazzi del Centro Taekwondo Celano al torneo del KIM e LIU CENTRO riservato ai bambini e all’Interregionale Marche gara per i cadetti e juniores.

Soddisfatti i maestri Ennio e Calvino Cotturone per i risultati ottenuti dai ragazzi che hanno partecipato agli eventi organizzati dalla Federazione Italiana Taekwondo con l’obiettivo di promuovere la pratica del taekwondo tra i giovani, incoraggiandoli a sviluppare le loro abilità e talenti.

Il clima durante il torneo KIM E LIU è stato sereno e amichevole, i bambini hanno avuto la possibilità di confrontarsi e fare esperienza. Il divertimento e la passione per la disciplina sono stati il filo conduttore dell’evento e tutti i partecipanti hanno dimostrato grande impegno e dedizione. A salire sul gradino più alto del podio per la società dei maestri Cotturone sono stati Pecce Alessia, Marcanio Beatrice, Rossi Erminio, Ferroni Roberto, e Cotturone Costanzo che hanno conquistato la prestigiosa medaglia d’Oro. Ottima anche la prova di Pacchiarotta Giacomo medaglia d’Argento e Talpan Marian Alexandru piazzatosi al quarto posto.

Oltre al torneo del centro Italia, gli atleti del Centro Taekwondo Celano hanno preso parte anche all’interregionale Marche, competizione riservata alle categorie Cadetti e Juniores, che ha visto la partecipazione di società provenienti da tutta Italia. La gara disputatasi al “PalaPrometeo” di Ancona ha visto impegnate Di Domenico Melissa e Carosi Giulia che hanno conquistato rispettivamente una medaglia d’Oro e una medaglia d’Argento.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Vicenda Santa Croce, visionati dalla Commissione due plichi, fra cui quello del Gruppo Colella

Gioia Chiostri

Vasto incendio a Sante Marie

Redazione IMN

“Diffusione Covid non dovuta a una fuga dal laboratorio”

Lo studio dell'Oms boccia ancora la teoria del laboratorio: "Molto probabile trasmissione da ...
Redazione IMN