INFO MEDIA NEWS
NEWS SLIDE TV Sport

Tricolori pattinaggio: trionfa Eva Angelucci

La giovane portacolori dell'AB Roller ha compiuto una memorabile impresa

Il primo campionato italiano non si scorda mai! Memorabile impresa ai Tricolori di pattinaggio corsa su pista a San Benedetto del Tronto per Eva Angelucci, portacolori dell’AB Roller che ha sede a Francavilla al Mare.

Dopo essersi comportata brillantemente nelle precedenti manifestazioni di pattinaggio ai campionati regionali, l’AB Roller ha centrato il bersaglio tricolore grazie alla giovanissima atleta teatina Eva Angelucci che ha tirato fuori la grinta e la consapevolezza delle proprie capacità nella 5.000 metri eliminazione, la sua specialità preferita. Dimostrando tutto il suo talento, Eva Angelucci ha regalato ai propri dirigenti una gran bella soddisfazione che premia la loro entusiasta passione verso l’attività giovanile: “Sei cresciuta, hai fatto tue tante esperienze, brillanti vittorie e fastidiose sconfitte, trovando l’ammirazione di tante persone, grandi e piccini. L’emozione che mi hai dato quando hai alzato le braccia sul traguardo, davanti alle atlete più forti d’Italia, è stata indescrivibile. Questo momento di gloria ripaga dei tanti sacrifici che facciamo in tutte le trasferte, nonostante la mancanza di un impianto a Chieti” ha detto il suo allenatore Fabio Di Luzio.

E per la neo campionessa italiana dell’eliminazione ci sarà un’attenzione del tutto particolare in occasione della Notte Bianca dello Sport domenica 7 luglio a Chieti e per la quale verrà premiata per il lusinghiero traguardo raggiunto nella sua giovane età.

 

Comunicato stampa

Altre notizie che potrebbero interessarti

Abruzzo, Testa: “Cresce qualità Trasporto pubblico”

Deputato Fd'I: "Tua in questi anni ha continuato a investire su nuovi treni e nuovi autobus, mirati ...
Redazione IMN

SPAZIO teatro e arti creative cerca collaboratori

SPAZIO teatro e arti creative cerca collaboratori per ampliare il proprio organico e la propria ...
Redazione IMN

Celano: un seminario esperienziale tra natura e storia

Il prossimo 31 ottobre a cura di Ambecò
Roberta Maiolini