INFO MEDIA NEWS
Cultura NEWS

Università: Progetti di residenzialità con la “d’Annunzio” e l’Adsu Chieti-Pescara

L’audizione dell’assessore Santangelo all’Adsu di Chieti- Pescara ha naturalmente toccato anche il nodo della liquidazione delle borse di studio, sul quale la Giunta regionale ha trovato la soluzione finanziaria avendo avuto il via libera della Commissione europea per l’utilizzo dei fondi FSE

COMUNICATO STAMPA

 

Una nuova e rinnovata forma di collaborazione tra Regione Abruzzo, Adsu Chieti- Pescara e Università G. D’Annunzio per mettere in campo progetti di residenzialità universitaria in modo da venire incontro alle richieste di studenti e famiglie.

 

È quanto ha proposto l’assessore all’Istruzione e all’Università, Roberto Santagelo, nel corso dell’audizione che il componente della Giunta regionale ha avuto con il consiglio di amministrazione dell’Adsu di Chieti- Pescara.

 

“La linea politica del governo regionale – ha precisato l’assessore Santangelo – è aprire una nuova stagione con le aziende regionali che gestiscono il diritto allo studio e le Università, basata sulla collaborazione e l’avvio comune di progetti per sopperire alle criticità degli ultimi anni. L’idea – ha aggiunto d’intesa con la presidente dell’Adsu Chieti-Pescara, Isabella Gualtieri – è di creare nuove strutture territoriali in grado di dare risposte concrete alla domanda di alloggi che arriva dal corpo studentesco universitario. È una priorità che ho condiviso anche il consiglio di amministrazione dell’Adsu di Chieti- Pescara ma che, come è facile intuire, è un percorso che deve interessare anche le altre Adsu e Università interessate”.

 

L’audizione dell’assessore Santangelo all’Adsu di Chieti- Pescara ha naturalmente toccato anche il nodo della liquidazione delle borse di studio, sul quale la Giunta regionale ha trovato la soluzione finanziaria avendo avuto il via libera della Commissione europea per l’utilizzo dei fondi FSE.

 

“Non è un passaggio secondario – ha aggiunto Santangelo – perché la certezza delle risorse finanziarie destinate alle borse di studio ci permette con le altre risorse di avviare una programmazione condivisa per incrementare e migliorare i servizi agli studenti universitari abruzzesi”. Ai componenti dell’Adsu di Chieti- Pescara così come aveva fatto qualche settimana fa con una rappresentanza dell’associazioni studentesche, l’assessore regionale ha confermato per le borse di studio “lo stanziamento delle risorse finanziarie per lo scorrimento delle graduatorie dei beneficiari, ma soprattutto il trasferimento di dette risorse nella disponibilità di bilancio delle Adsu che a questo punto possono procedere al pagamento”.  Al termine, l’assessore ha giudicato “positivo” l’incontro, ringraziando lo stesso Cda dell’Adsu, la presidente Isabella Gualtieri e la struttura regionale del Dipartimento Lavoro-Sociale.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Riparte il corso “Lavorare per i bambini”

Il corso è finanziano dalla Fondazione Terzo Pilastro
Redazione IMN

Il boss Matteo Messina Denaro in Abruzzo

L'ex latitante sarebbe stato trasferito nel carcere di massima sicurezza dell'Aquila
Redazione IMN

Torna all’Aurum di Pescara SoundExpò

Sabato 7 e domenica 8 ottobre
Redazione IMN