INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Utenti morosi rimuovono i sigilli e rubano l’acqua

Il Cam avverte: "Denunceremo"

Alcuni utenti morosi hanno rimosso i sigilli e utilizzato illecitamente l’acqua ma il Consorzio Acquedottistico Marsicano li ha scoperti.

“Il Consorzio acquedottistico marsicano,  – si legge nella nota – nell’ordinario svolgimento della propria attività di recupero crediti, ha effettuato l’interruzione di fornitura idrica presso alcune utenze ubicate in diversi Comuni della Marsica.

A seguito di verifiche successive è emerso che alcuni utenti, tra quelli distaccati per morosità, hanno arbitrariamente rimosso il sigillo di cessazione posto sul contatore con lo scopo di prelevare l’acqua abusivamente, senza aver provveduto al pagamento delle somme dovute.

Si rende noto che tutte queste situazioni possono configurare ipotesi di reato perseguibili penalmente.

CAM Spa procederà con specifiche denunce presso le Autorità competenti contro coloro che, nella consapevolezza di non essere regolarmente iscritti ai ruoli, usufruiscono del servizio idrico integrato attraverso comportamenti illeciti”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Si perdono in montagna: ritrovate le due minorenni scomparse

Intervenuto il Soccorso Alpino e Speleologico, stazione di Avezzano, assieme ai Vigili del Fuoco e ...
Gioia Chiostri

Avezzano, beccato topo d’appartamento: tentava di rubare nella casa di un anziano deceduto

Maurizio Di Cintio

Raffica di furti con spaccata, quattro arresti

Quattro giovani, due di origine marocchina e due italiani, sono stati arrestati la scorsa notte dai ...
Redazione IMN