INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Vaccini: “Inserire in categorie a rischio commessi e commesse”

Il vice presidente del Consiglio regionale dell'Abruzzo: "La richiesta nasce dalla consapevolezza che i lavoratori in questione sono una categoria poco rappresentata a livello mediatico. Ieri mattina ho inoltrato la richiesta all'assessore Verì".

“Ieri mattina ho inoltrato una richiesta all’Assessore Verì affinché accolga la mia richiesta di inserimento tra le categorie da vaccinare in maniera prioritaria, le commesse, i commessi e gli addetti ai supermercati”. Così si esprime in una nota inviata alla nostra Redazione il vice presidente del Consiglio regionale, Roberto Santangelo.

“La richiesta nasce dalla consapevolezza che i lavoratori in questione sono una categoria poco rappresentata a livello mediatico ed istituzionale ma che nel contesto della pandemia da Covid-19, sono stati e sono costantemente, in maniera silenziosa e con notevole spirito di abnegazione, a servizio dei cittadini per garantire la continuità dei servizi essenziali che non possono essere interrotti“, scrive.

“D’altro canto è proprio la tipologia di lavoro che svolgono che li espone quotidianamente a contatti che, seppur nel rispetto delle prescrizioni sanitarie, fa di loro una categoria potenzialmente ad elevato rischio; ho ritenuto quindi doveroso rappresentare nelle sedi istituzionali le istanze che quotidianamente mi arrivano e dare voce a richieste legittime; vaccinare questa categoria di lavoratori e ricomprenderli in categorie preferenziali facendo salva la precedenza del personale sanitario, delle forze dell’ordine, ultraottantenni, persone fragili e operatori di servizi essenziali e di quant’altri indicati dal Ministero della Salute, non fa altro che rispecchiare la strategia d’attacco e di difesa dal virus limitandone la possibilità di diffusione e contagio”, questa la conclusione.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Regione, Pd su DEFR: «Nessun obiettivo»

Il capogruppo dem: «Senza Masterplan sarebbe solo aria fritta»
Redazione IMN

Vince un milione di euro a Natale: a Chieti la Dea Bendata della fortuna bacia un neo ‘nababbo’

Redazione IMN

Corsa alla terra per 30mila giovani italiani: mille in Abruzzo

Redazione IMN