INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Val di Sangro, Cattafesta è la nuova segretaria della Lega

Nominata la nuova segreteria del circolo direttivo. La dottoressa Mariacarla Cattafesta è la nuova segretaria intercomunale che rappresenterà tutto il territorio della Val di Sangro. "Sfruttare al meglio le enormi possibilità derivanti dalla filiera Regione-Governo".

Si è tenuto ieri pomeriggio ad Atessa il congresso intercomunale della Lega per rinnovare la segreteria cittadina.

Molti i punti trattati nella relazione del segretario uscente, Enzo Pellegrini, dalla sanità all’ambiente con una particolare attenzione al mondo produttivo e alle infrastrutture prima di passare il testimone a Mariacarla Cattafesta.

“Molte idee nate da questo gruppo sono state ascoltare dei vertici regionali in primis sulla sanità. In questi anni, infatti, abbiamo portato avanti un importante lavoro per invertire la rotta dopo sanguinosi tagli dell’amministrazione di centrosinistra, potenziando la rete ospedaliera regionale con particolare attenzione alle aree interne e quindi anche al nosocomio atessano. Anche sul tema del mondo produttivo, dell’ambiente e delle infrastrutture la nostra voce non è rimasta sola”. Così il segretario uscente, Enzo Pellegrini, alla presenza dei rappresentanti dei comuni di Archi, Bomba e Tornareccio nel Congresso guidato dalla consigliera regionale Simona Cardinali.

A conclusione degli interventi i rappresentanti all’unanimità hanno designato la dottoressa Mariacarla Cattafesta come nuovo segretario intercomunale che rappresenterà tutto il territorio della Val di Sangro all’interno della Lega di Matteo Salvini.

La nuova segreteria del circolo direttivo sarà così composta: Nicola Iannone, sindaco di Tornareccio; Luigi Palumbo, consigliere comunale di Bomba; Mario Troilo, già sindaco di Archi e Gloria Verratti, del gruppo giovanile.

Il primo commento della neo segretaria, dopo aver ringraziato tutti i partecipanti: “Onorata di raccogliere l’importante sfida di guidare la Lega a livello territoriale per sfruttare al meglio le enormi possibilità che si presenteranno grazie alla filiera di governo regionale e governo nazionale rappresentato in Abruzzo dal coordinatore regionale nonché Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Agricoltura, Luigi D’Eramo“.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Comune di Capistrello: lascia il consigliere di maggioranza Corrado Di Giacomo

Redazione IMN

Fondi 21-27, come gestirli? In Abruzzo partirà “Prossimo”

Abruzzo Prossimo sarà illustrato nel dettaglio dal presidente della Giunta regionale, Marco ...
Redazione IMN

“Per Celano”: “Aumento Tari per taglio propagandistico delle tasse”

Approvato Bilancio di previsione: Tari in aumento del 40%, la minoranza: "Dovuto all’aumento dei ...
Redazione IMN