Spazio Pubblicitario

INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Verso le politiche, Casciere: “Basta Carneade”

Avvocato ed ex assessore comunale: "Abbiamo l’obbligo di costituire un fronte comune che eviti la candidatura di un altro 'costiero'"

“A settembre ci accingiamo a votare per il rinnovo del Parlamento e mi auguro che, questa volta, i Partiti del centrodestra abbiano il rispetto del territorio Marsicano. Nella precedente consultazione fummo costretti a votare, con il sistema maggioritario uninominale, un signore di Pescara, a tutti sconosciuto, che tale è rimasto, non avendo più avuto la ventura di incontrarlo. È da troppo tempo che la Marsica è stata vista come il bancomat dei voti per ‘conto terzi’, è ora di richiedere con forza che è venuto il momento di ribaltare questo metodo, candidando un nostro rappresentante. Nel nostro territorio vi sono donne e uomini di valore, culturalmente accreditati, con una conoscenza profonda dei problemi che affliggono la nostra terra e che la possono rappresentare in modo eccellente”.

È l’appello lanciato dall’avvocato Leonardo Casciere, ex assessore al Comune di Avezzano, che in una nota spiega: “Credo di esprimere il sentimento di tutti quei marsicani, che vogliono dire basta a tutti i ‘Carneade’ che ci sono stati propinati negli anni passati. Tutti questi signori, eletti con i nostri voti, hanno consentito con il loro assoluto disinteresse, che la Marsica venisse depredata di tutti i servizi essenziali: reparti ospedalieri trasferiti, tribunale al collasso, Catasto, Covalpa e chi più ne ha, ne metta! Abbiamo l’obbligo di costituire un fronte comune che eviti la candidatura di un altro ‘costiero’ (come si apprende dai tavoli politici regionali) e che spinga, con forza, per una rappresentanza territoriale. Stesso atteggiamento mi auguro abbia anche il Centrosinistra, che ne trarrebbe vantaggio, qualora candidasse un nostro rappresentante”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Consorzi di Bonifica: “Necessario tornare alla gestione ordinaria”

Coldiretti Abruzzo contesta blitz politico sconsiderato subito ripristinare la legge nella forma ...
Redazione IMN

Avvistati 80 grifoni a Campo Imperatore

Redazione IMN

Perdonanza 2021, 727esima edizione: chiusa la Porta Santa

Terminato il Giubileo aquilano ieri sera.
Redazione IMN