INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS

Vinitaly, D’Eramo: “Vini Abruzzo sempre più apprezzati”

"Anche se il 2023 non è stato un anno facile per i produttori, questo resta il settore trainante dell’agroalimentare regionale, grazie a una qualità dei vini abruzzesi sempre più apprezzata"

Referendum, D'Eramo: «Pd e 5 Stelle interessati solo alle poltrone»

COMUNICATO STAMPA

L’Abruzzo del vino piace sempre di più, in Italia e all’estero, e si afferma tra le zone maggiormente interessanti del panorama vitivinicolo nazionale”.

 

Lo ha detto il sottosegretario all’Agricoltura, sovranità alimentare e foreste, Luigi D’Eramo, visitando oggi lo “Spazio Abruzzo” nell’ambito della 56esima edizione del Vinitaly, in corso a Verona.

 

“Anche se il 2023 non è stato un anno facile per i produttori, questo resta il settore trainante dell’agroalimentare regionale, grazie a una qualità dei vini abruzzesi sempre più apprezzata. Come conferma l’aumento delle vendite di bottiglie nella grande distribuzione e la consistente crescita del fatturato dell’export. Un trend positivo che può senz’altro continuare nei prossimi anni – ha aggiunto il sottosegretario Masaf -, consolidando l’identità dei vini del territorio che in questi ultimi anni hanno già ottenuto riconoscimenti nel panorama italiano ed internazionale”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Luco dei Marsi: 8 marzo dedicato alla manifestazione contro qualsiasi tipo di violenza

Redazione IMN

Governo Conte: e dopo l’Epifania?

E' in lavorazione un nuovo Decreto Legge per introdurre misure nazionali valide per il periodo ...
Redazione IMN

‘Fai gli scongiuri e vai allo stadio’: L’Aquila Calcio contro la ‘iella’

Alice Pagliaroli