INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Abruzzo, 25 anni di elisoccorso: convegno Emiciclo

Lo scorso anno, in provincia dell’Aquila l’elisoccorso ha effettuato 436 interventi di cui 360 primari (cioè direttamente sul posto) e 76 secondari

In Abruzzo il servizio di soccorso sanitario con eliambulanza compie un quarto di secolo, segnando una linea di demarcazione tra passato e investimenti futuri. Corre su questo filo, come saldatura tra cose fatte e nuovi progetti, il convegno che si terrà venerdì prossimo 21 aprile all’Aquila, a partire dalle ore 8.30, nella sala ipogea a palazzo dell’Emiciclo, dal titolo: ‘Passato, presente e futuro del servizio di elisoccorso in Abruzzo, a 25 anni dalla nascita’. I lavori sono organizzati dai servizi di anestesia e rianimazione e 118 delle Asl dell’Aquila e Pescara di concerto con le Asl di Teramo e Chieti.

I promotori del convegno, a cui parteciperanno oltre 150 operatori del settore, sono i medici Gino Bianchi e Pierfrancesco Fusco, rispettivamente direttore del servizio 118 della Asl L’Aquila e direttore del reparto di anestesia, rianimazione e terapia del dolore dell’ospedale di Avezzano e i loro omologhi della Asl di Pescara, Vincenzo Lupi, direttore del 118 e Rosario Pezzella, referente base elisoccorso Pescara.

Lo spazio del dibattito della parte sanitaria avrà come moderatori, tra gli altri, il prof. Franco Marinangeli, direttore del dipartimento Dea (Emergenza e Accettazione) della Asl dell’Aquila, Angelo Flavio Muccicone, direttore del pronto soccorso del San Salvatore, Leonardo Paloscia, direttore del dipartimento Dea (Emergenza e Accettazione) della Asl di Pescara, Silvio Santicchia, direttore del 118 Teramo, Daniele Perilli, presidente soccorso Alpino Abruzzo.

Le Asl abruzzesi metteranno in campo le rispettive esperienze e professionalità delineando nuove strategie finalizzate a favorire investimenti e ad affinare sempre più gli aspetti della formazione e della sicurezza degli operatori. La necessità di un’alta preparazione dell’equipaggio riguarda l’intera gamma degli operatori che ne fanno parte tra cui, oltre ai sanitari, piloti, tecnici e uomini del soccorso alpino. Durante i lavori non mancheranno momenti di commozione nel ricordo della tragedia avvenuta il 24 gennaio 2017 quando all’Aquila, in località Campo Felice, precipitò un elicottero del 118, causando la morte di sei persone, tra le quali pilota, operatori sanitari e un paziente.

Lo scorso anno, in provincia dell’Aquila l’elisoccorso ha effettuato 436 interventi di cui 360 primari (cioè direttamente sul posto) e 76 secondari.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Sondaggi politici: Fratelli d’Italia primo partito

Sondaggio Swg: cresce il Pd, stabile la Lega
Redazione IMN

Oggi in Marsica registrati 14 casi in più

Nelle ultime 24 ore segnalati +43 positivi rispetto alla giornata di ieri nella Provincia ...
Gioia Chiostri

Strada dei Parchi: lavori in corso

Cantieri attivi sull’A24 fino al 5 ottobre
Redazione IMN