INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS Senza categoria SLIDE TV

Accoltellamento Pescara, fermati i due presunti responsabili

Fermati dalle forze dell'ordine due minorenni, sono figli, rispettivamente, di un avvocato e di un carabiniere.

Dopo l’omicidio, i due sarebbero andati al mare a fare il bagno. Si cerca l’arma del delitto, probabilmente un coltello

Sono stati presi nella tarda mattinata di oggi i presunti responsabili dell’omicidio del 17enne (italiano) trovato morto ieri sera, tra le sterpaglie, nel parco Baden Powell nel centro di Pescara. Inizialmente, si era parlato di un 15enne straniero.

I presunti assassini, due minorenni, secondo quanto trapelato fino ad ora, sono uno il figlio di un avvocato, l’altro figlio di un maresciallo comandante di una stazione locale di un Comune della provincia di Pescara.

Abbandonato tra le sterpaglie, il corpo del ragazzo è stato trovato solo in tarda serata. La notizia è stata pubblicata dall’Ansa.

Gli inquirenti parlano di situazione delicata. Per recuperare l’arma sono al lavoro i sommozzatori dei Vigili del Fuoco.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Catasto: incontro tra Comune e Agenzia delle Entrate

Incontro urgente richiesto dall'amministrazione comunale, Di Berardino: "Ogni servizio in meno ...
Redazione IMN

Ferrobonus, “Rilancerà trasporto ferroviario merci”

Una delegazione dell’Associazione Fermerci ha incontrato l’assessore regionale con delega alle ...
mariantonellademichele

Donazione organi, convegno ad Avezzano

Proprio grazie ad una concittadina di Avezzano, è stato eseguito uno dei primi trapianti di rene in ...