INFO MEDIA NEWS
Cultura NEWS SLIDE TV

Al via Spoltore Ensemble

41a edizione dal 12 al 16 agosto

Conto alla rovescia per la quarantunesima edizione di Spoltore Ensemble che si terrà da sabato 12 agosto a mercoledì 16. Il festival, promosso dal Comune di Spoltore e diretto dal Maestro Giuliano Mazzoccante, prevede quest’anno un ricchissimo calendario di eventi che spaziano dalla
musica al cabaret fino alla danza. Tanti spettacoli che coinvolgeranno tutto il centro storico, creando una grande festa diffusa in tutta la città.

Ad aprire i grandi eventi, sabato 12 agosto, lo spettacolo “Novecento, ovvero la leggenda del pianista sull’oceano” di Roma Tre Orchestra, che sarà un chiaro omaggio al premio oscar Ennio Morricone, icona del panorama musicale italiano e mondiale e autore delle colonne sonore dei film più importanti della storia del cinema. Tratto dal celebre romanzo di Alessandro Baricco e dal celebre film “La leggenda del pianista sull’oceano”, lo spettacolo racconterà la leggenda di T.D. Lemon “Novecento”, nato, vissuto e cresciuto su una nave. Le bellissime musiche del Maestro Ennio Morricone, colonne sonore del film, accompagneranno lo spettacolo, con le voci narranti di Fabio Vasco e Simone Ruggiero, l’accompagnamento al pianoforte di Emanuele Stracchi, la regia di Valeria Nardella e la direzione di Sieva Borzak. Ad anticipare lo spettacolo di Roma Tre Orchestra, la performance della sand artist Erica Abelardo, che porterà in scena una particolare tecnica di disegno eseguita dal vivo, in cui le illustrazioni verranno create con i granelli di sabbia esclusivamente con l’uso delle mani e simultaneamente proiettate su uno schermo.

In seconda serata, in piazza D’Albenzio, il concerto jazz del Duet Emilia Zamuner feat Daniele Sepe con la straordinaria partecipazione del bassista internazionale Massimo Moriconi, famoso per essersi esibito con Jerry Lee Lewis, Mireille Mathieu, Liza Minnelli e per aver inciso colonne sonore per film con compositori e direttori di fama mondiale come Ennio Morricone, Armando Trovajoli, Luis Bacalov e Nicola Piovani. Il live sarà anticipato da “Storia del Kabaret” di Stefano Vigilante, volto noto di trasmissioni televisive quali Zelig off, Sabato italiano e Alle falde del kilimangiaro. Mentre nella prima parte della serata ci sarà la musica di Antonio Tinelli & Mèditerranèe Clarinet Ensemble in “Cinema, Opera e … Jazz!” (ore 20.00, Convento di San Panfilo) e lo spettacolo per bambini e famiglie “Family comedy show – Hotel Tordò” con Andrea Ginestra e Gianluca Castellano (ore 20.30, Belvedere Giulio Gaist).

Domenica 13, l’Arena del Festival, in largo San Giovanni alle ore 21.15, ospiterà il concerto di danza del Balletto di Roma “Astor – Un secolo di tango”, un bellissimo e affascinante viaggio tra le suggestioni e le sonorità del tango, coreografato da Valerio Longo, in omaggio ad Astor Piazzolla, autore e interprete musicale tra i più importanti di questa forma d’arte nata a fine ‘800 nei sobborghi di Buenos Aires. Astor, produzione del Balletto di Roma, con la direzione artistica di Francesca Magnini e la regia di Carlos Branca, è un concerto di danza in cui le musiche di Piazzolla, arrangiate da Luca Salvadori, eseguite dal vivo dal bandoneón di Mario Stefano Pietrodarchi, esecutore brillante di fama internazionale, e con le immagini di Carlo Cerri, emergono come le vere protagoniste in una nuova armonia artistica danzata e interpretata dagli otto danzatori del Balletto. La seconda serata sarà affidata a “Sound Archives”, progetto di Maurizio Rolli, impreziosito dalla presenza di Randy Bernsen, chitarrista dalla strabiliante tecnica ed uno dei sidemen americani più prestigiosi. Bernsen è stato chitarrista del Zawinul Syndicate di Joe Zawinul ed ha collaborato con i più grandi jazzisti del mondo, da Herbie Hancock, Wayne Shorter, Toots Thielemans, Michael Brecker a Jaco Pastorius. Nella prima parte della serata, il concerto dei solisti internazionali di Chieti Classica (ore 20.00 al Convento di San Panfilo), che si esibiranno in “Corde Vibranti”, e lo spettacolo di bolle di sapone per bambini alle 20.30, in piazza Di Marzio.

Gli altri appuntamenti del 12 e 13 agosto saranno: il vernissage della mostra personale di Albano Paolinelli “Mutazioni”, a cura dell’Accademia degli Insepolti (12 agosto ore 18.30 in piazza Di Marzio); “Attimi d’Abruzzo”, reportage fotografico sulle meraviglie del paesaggio abruzzese visto dall’alto, realizzato da Mauro Vitale e Vinicio Salerni (12 agosto ore 19.00 in piazza Di Marzio); “Una settimana in Abruzzo” di Ugo Ojetti, presentato da un dialogo tra Alessandra Renzetti e Peppe Millanta (13 agosto ore 19.00 in piazza Di Marzio).

Altre notizie che potrebbero interessarti

Piana del Cavaliere, faccia a faccia tra l’assessore Berardinetti e le associazioni di volontariato e socio-sanitarie

Redazione IMN

L’Aquila, ancora scontri sul centro storico

Capogruppo Italia Viva: "Maggioranza inadeguata e spocchiosa, cade la maschera della destra sociale ...
Redazione IMN

13 villette a Prato della Madonna, “no” della Stazione Ornitologica

Stazione Ornitologica d'Abruzzo: "I costruttori tornano alla carica per edificare 13 villette a ...
Redazione IMN