INFO MEDIA NEWS
Attualità Info Media Music PRIMA PAGINA

Ance e Associazione italiana Persone Down lanciano progetto

Lavoro, cultura e formazione: Ance e Associazione italiana Persone Down lanciano un nuovo progetto

Ostacolato dalla pandemia degli scorsi anni, si è finalmente concretizzato un progetto partito nel 2020 che la Vice Presidente di ANCE L’Aquila Roberta Palermini ha avviato con la AIPD (Associazione Italiana Persone Down) di Avezzano presieduta da Monica Carducci.

Sette ragazzi e ragazze portatori di fragilità sono stati ospitati presso la sede dei costruttori di via Kolbe per iniziare un percorso formativo per l’accoglienza nel mondo del lavoro, in funzione di stimolo per la crescita personale e integrazione.
Grazie alla partecipazione dell’ESE-CPT L’Aquila, ente per la formazione e sicurezza costituito da ANCE e sindacati edili, è stato allestito un corso formativo specifico per il primo soccorso tenuto dal dottor Salvatore Petroni il quale, tramite audiovisivi ed esercitazioni pratiche è riuscito a coinvolgere la classe sul tema delle prime prestazioni di soccorso con defibrillatore e massaggio cardiaco.

L’entusiasmo dei ragazzi era palpabile, segno che con la giusta didattica si può contribuire all’autonomia delle persone con sindrome di down e persino al loro impiego su campi sensibili e in alcuni ambienti di lavoro, dove l’allestimento di AED, dispositivi di primo soccorso, è ormai obbligatoria, insieme alla formazione per il loro utilizzo, in attesa dei soccorsi.
È questo il primo tassello di una collaborazione che nei prossimi mesi vedrà l’impiego di tre ragazzi con sindrome di down presso alcune strutture cittadine come la Biblioteca Montessori, la Riserva del Salviano e l’AIA dei Musei per un tirocinio formativo di tre mesi in cui sperimenteranno la convivenza in un ambiente collaborativo e responsabilizzante. Questa fase del progetto è stata realizzata grazie alla collaborazione del Comitato per la Comunicazione Culturale Città di Avezzano ma contatti e idee sono in elaborazione per estendere l’esperienza anche agli altri quattro ragazzi della classe con l’intervento dell’amministrazione Di Pangrazio – rappresentata nella circostanza dall’Assessore alla Cultura Pierluigi Di Stefano e della Dirigente del Settore Sociale Laura Ottavi – che ha messo a disposizione risorse per la formazione di soggetti portatori di fragilità.

Una sinergia a più voci che comincia a dare i suoi frutti e che ieri ha visto la prima consegna di attestati del corso di primo soccorso alla Presenza anche del Presidente di ANCE L’Aquila Gianni Frattale il quale, portando il suo saluto, ha dato piena disponibilità dell’Associazione dei costruttori ad una collaborazione che in futuro potrà avere molti sviluppi utili ai ragazzi e alle loro famiglie.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Sisma: 125 milioni a Usrc per ricostruzione privata

Fondi da Dipartimento Economia.'Garantita continuità cantieri'
Redazione IMN

Vola via Franco De Nicola, volto storico della città di Avezzano

Kristin Santucci

Ad Avezzano la lectio magistralis del prof. Pecchenino

L'incontro è organizzato dalla società Pinguino e fortemente voluto dalla presidente, Daniela Sorge ...
Redazione IMN