INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Carcere L’Aquila, “locali per visite mediche non attivati”

Carcere L’Aquila, detenuti “41 bis”. La Direzione ristruttura locali per visite mediche e non vengono attivati. La FP CGIL promette battaglie, anche con esposti alla Corte dei Conti

“Una condizione incresciosa ed aberrante, alla Casa Circondariale dell’Aquila, dove la Direzione ebbe a ristrutturare diversi locali, nei reparti detentivi ove allocata la popolazione detenuta sottoposta a regime “41 bis”, destinati alle attività sanitarie da parte dei professionisti della ASL 01”. La denuncia arriva dal Segretario della FP CGIL L’Aquila Giuseppe Merola, che chiede l’immediato ripristino dei locali, i quali risulteranno funzionali a tutto l’assetto organizzativo, specie per salvaguardare i profili di ordine e sicurezza, evitando così diverse movimentazioni all’interno dell’Istituto ed il relativo impiego del personale di Polizia Penitenziaria.

Daremo battaglia nelle opportune sedi, con l’eventuale coinvolgimento della Corte dei Conti, se non dovessimo sortire positivi interessamenti – conclude Merola – In data odierna è stata inviata un’ulteriore diffida alla Direzione ed organi istituzionali.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Celano, discarica di San Marcello: dopo 7 anni indagine archiviata

Il sindaco Santilli: "Finalmente la verità, nessuna Terra dei fuochi nella nostra città". La ...
Redazione IMN

Ortona dei Marsi finisce in zona rossa

Incidenza superiore all'1%: zona rossa fino al 7 marzo. Via allo screening
Redazione IMN

Fabio Tonelli coordinatore OICE Abruzzo

Eletto il nuovo coordinatore OICE Abruzzo: è il dott. Fabio Tonelli di Tonelli Ingegneria s.r.l.
Redazione IMN