INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV

Celano, bando per corso formazione defibrillatore

Nuovo bando di partecipazione per la formazione di nuovi potenziali soccorritori

Nell’ambito del progetto denominato “Celano Città Cardioprotetta”, il Vicesindaco Piero Ianni, tiene a rendere noto che è stato pubblicato un nuovo bando di partecipazione per la formazione di nuovi potenziali soccorritori, mediante l’organizzazione di appositi corsi per l’utilizzo dei dispositivi DAE.

“Il corso – dice il Vicesindaco Ianni – è completamente gratuito ed è riservato ad un massimo di 45 partecipanti, che si andranno ad aggiungere ai 90 soccorritori che già hanno conseguito il brevetto, residenti nel Comune di Celano, che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età, con inclusione del personale sanitario. La formazione è una delle azioni previste dal progetto, la cui finalità principale è quella di accrescere la rete di protezione della Città e di prevenire il rischio causato da arresto cardiaco”.

Le persone interessate a prendere parte al corso di formazione per l’utilizzo del defibrillatore potranno presentare la domanda di partecipazione, corredata da una copia del documento di riconoscimento, da oggi, martedì 15 novembre, e fino alle ore 11 del prossimo 16 dicembre. Le domande dovranno essere presentate o mediante consegna a mano all’Ufficio protocollo del Comune di Celano, o mediante Pec all’indirizzo comune.celano@pec.it, utilizzando l’apposito modulo predisposto e scaricabile dalla home page del sito del Comune: www.comune.celano.aq.it

La graduatoria sarà stilata tenendo conto dell’ordine cronologico di presentazione delle domande stesse, fino al raggiungimento dei posti disponibili.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Spento l’incendio a Carsoli, area bonificata

Vigili del fuoco e volontari della protezione civile per tutta la notte sono impegnati per lo ...
Redazione IMN

Botti di Capodanno: la Polizia sequestra 30 mila articoli

Redazione IMN

Opere irrigue nel Fucino: martedì discussione in Consiglio Regionale

All'ordine del giorno la valorizzazione dell'opera nell'area fucense
Redazione IMN