INFO MEDIA NEWS
Cultura NEWS SLIDE TV

Celano: mercoledì spettacolo all’Auditorium

Per il progetto Scena Aperta "L'uomo dal fiore in bocca" di Luigi Pirandello

Per Il Progetto Scena Aperta , promosso dall’Assessorato all’Istruzione del Comune di Celano , realizzato con rapporti istituzionali con Ministero della Cultura e Regione Abruzzo e in sinergia Istituto Comprensivo di Celano. Mercoledì 14 febbraio ore 10,30 all’Auditorium Enrico Fermi di Celano, la Compagnia

TEATRO EIDOS

presenta

L’UOMO DAL FIORE IN BOCCA

di Luigi Pirandello

Perché, caro signore, ce lo sentiamo tutti qua, come un’angoscia nella gola, il gusto della vita, che non si soddisfa mai, perché la vita… non si lascia assaporare.”

Regia Virginio De Matteo, con Mimmo Soricelli , Raffaella Mirra, Vincenzo De Matteo, Eduarda Iscaro

scenografia Claudio Mirra, costumi Nico Celli, direttore di scena Angelo Pasquale, luci e fonica Ada De Matteo

Ne L’uomo dal fiore in bocca” Luigi Pirandello racconta la “auto analisi” di un uomo giunto al capolinea della vita. Su di esso pesa un verdetto di morte: è affetto da epitelioma, il “fiore in bocca”. Di notte, in un caffè di una stazione, egli si confida con uno sconosciuto che ha perso il treno e quindi ha tutto il tempo per ascoltarlo. Le riflessioni che il protagonista porge al suo interlocutore assumono in certi momenti una forza altamente poetica e attraverso un dialogo a dir poco metafisico, l’autore realizza una mirabile sintesi fra le parole della ragione e le parole del cuore. Alla messa in scena di uno degli atti unici più famosi di Pirandello si intreccia lo spassoso racconto de La giara”. Novella emblematica della letteratura pirandelliana, in cui si narra la storia di una beffa paesana sullo sfondo della campagna siciliana. Don Lollò Zirafa si cova con gli occhi la sua bella giara nuova, che improvvisamente si rompe. Zì Dima Licasi, il conciabrocche, si cala nella giara e l’accomoda, ma quando si tratta di uscirne non può. Ciò fa infuriare Don Lollò Zirafa, che manda a spaccarsi contro un albero la giara, dalla quale Zi Dima Licasi esce illeso.

Comunicato stampa 

Altre notizie che potrebbero interessarti

Cunicoli di Claudio, Pierleoni: “Prossima settimana riunione”

Si cerca soluzione condivisa con Soprintendenza e Consorzio di Bonifica
Redazione IMN

Tribunali, anche la Puglia come l’Abruzzo

Sigismondi: "Massima attenzione sulla questione abruzzese. Segnali anche sulla riapertura delle ...
Redazione IMN

Abruzzo, nuove linee guida per l’apprendistato professionalizzante

Redazione IMN