INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Collelongo: giornata formativa sabato 2 dicembre

Evento dal titolo "Una rete per la salute - formare ed informare"

Nuova giornata formativa, la terza dell’anno, su prevenzione e sanità a Collelongo. Dopo il convegno sull’obesità infantile e il partecipatissimo corso BLS-D, questo sabato, 2 dicembre, presso la Palestra Scolastica in Via Malpasso, si svolgerà l’evento dal titolo “Una rete per la salute – FORMARE ed INFORMARE”. L’evento, rientrante nel programma di eventi autunnali coordinati dalla Pro Loco di Collelongo “#AutumnInLonghill 2^ ed.”, è promosso dal Comune di Collelongo e dall’Associazione I Girasoli.

Formare, attraverso il corso “Stop the bleed” a cura del Prof. Andrea Mingoli, chirurgo, professore ordinario di chirurgia presso l’Università La Sapienza di Roma, direttore della chirurgia di urgenza e del trauma e Consigliere del Collegio italiano dei chirurghi. Il corso teorico-pratico, con inizio alle ore 15:00 e della durata di un’ora circa, ha come obiettivo l’assimilazione di tecniche per gestire un’emorragia massiva e soccorrere la vittima in attesa di soccorsi qualificati. Per poter partecipare al corso è possibile inoltrare il proprio nominativo alle mail igirasoliassociazione@gmail.com o comunicazione@comune.collelongo.aq.it entro giovedì 30 novembre.

Informare, a partire dalle ore 16:00 inizierà il convegno che spazierà su vari temi socio-sanitari e di prevenzione. La Dr.ssa Benedetta Cerasani interverrà su “Salute e territorio: il ruolo delle associazioni”. Seguirà intervento del Dr. Alessandro De Luca e della Prof.ssa Maria Ida Amabile su “Medicina e chirurgia di precisione nella cura del tumore della mammella”. Sarà poi il turno della Dr.ssa Ludovica Costanzo con “Nutrizione, stili di vita e salute”. Concluderà la Prof.ssa Avv. Antonella Minieri che esporrà “Il diritto all’oblio”.

Sarà una occasione per arricchire la propria conoscenza e correggere eventuali stili di vita dannosi per la nostra salute e per acquisire nozioni che possono rivelarsi molto utili in caso di emergenza. Un buon primo intervento e la prevenzione sono fondamentali a garantire sicurezza a persone in pericolo e a ridurre il rischio di insorgenza di gravi patologie.

 

Comunicato stampa

Altre notizie che potrebbero interessarti

GAL Marsica, “Le Politiche Sociali nel PSL “La Terra dei M@rsi”

Fioretti, Quaglieri e Alfonsi insieme per un incontro sulle politiche sociali
Redazione IMN

Bussi, al via l’indagine epidemiologica sulle utenze di acqua potabile

Redazione IMN

Settimio Colangelo si racconta, in uscita il suo primo libro

Avventure e curiosità del manager e agente televisivo e dello spettacolo di San Benedetto dei Marsi
Redazione IMN