INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Avezzano, consiglio approva accordo con ditta Mascitti

Di Pangrazio: “Un contenzioso che da anni non veniva risolto. L’accordo consente di velocizzare opere importanti per frazioni e capoluogo”.

È stata votata e approvata oggi pomeriggio dal Consiglio comunale di Avezzano la delibera che ‘sblocca’, grazie all’accordo transattivo stipulato con la ditta LINO MASCITTI E FIGLI S.R.L, oltre 643 mila euro di ‘tesoretto’, che l’amministrazione comunale destinerà totalmente a lavori di rifacimento, miglioramento e riqualificazione di strade e marciapiedi della città. Una situazione ferma da anni e che è stata rimessa sui giusti binari. La ditta, nel 2011, chiese al Comune di Avezzano l’utilizzo di una cava sita in località Santa Lucia per fini estrattivi. A fronte di questa concessione, la società avrebbe dovuto corrispondere all’Ente comunale il canone minimo annuo, stabilito in 64.300 euro. Da una situazione di morosità, accertata dagli uffici, si è giunti oggi, con un’opera positiva di transazione, ad uno step successivo, che supera il limbo del contenzioso in via definitiva: attraverso il nuovo accordo, approvato oggi in Consiglio, si stabilisce, in sintesi, una diversa modalità di corresponsione delle somme dovute all’Ente dalla ditta, in forza del contratto di concessione delle terre civiche sottoscritto l’11 agosto del 2011. “L’accordo finale, più che positivo, – spiega il sindaco Di Pangrazio – prevede che la ditta si occupi, entro 18 mesi dalla sua sottoscrizione, di lavori di riqualificazione delle strade individuate attraverso la società EMME CONGLOMERATI SRL. In questo modo, si potranno accelerare lavori già previsti dall’Amministrazione comunale nel capoluogo e nelle frazioni”.

Alcuni sono stati già anticipati dal sindaco mentre altri saranno a breve identificati anche tramite un confronto con i consiglieri. “Posso solo aggiungere con estrema soddisfazione – afferma anche il presidente della Commissione Bilancio, Lucio Mercogliano – che, nonostante negli anni si sia provato più e più volte a trovare l’incastro di una mediazione risolutiva, questa amministrazione ci è riuscita in tempi record, anteponendo il bene delle migliorie stradali ad ogni altro possibile ricavo. Nel tempo era stato proposto dalla ditta anche un immobile e più tardi un terreno a titolo di dati in solutum ma certamente l’opzione scelta è più utile alla città”.

Tra le opere di restyling già individuate e pronte a partire, ci sono i marciapiedi di via San Francesco e di via Buonarroti, ma anche il manto stradale di via degli Abruzzi, di via Sant’Andrea (ultimo tratto), di via Torricelli, di via Lago della Duchessa.

L’accordo, inoltre, prolunga gli effetti del contratto di concessione delle terre civiche fino alla data del 14 marzo 2026. La proposta è stata approvata con voto favorevole della maggioranza, mentre la minoranza, al momento della votazione, è uscita dall’aula.

Nel corso dell’assise di oggi pomeriggio, infine, è stata approvata anche la delibera – presentata dall’assessore alle attività produttive Pierluigi Di Stefano – che va ad allungare e ad estendere, in via transitoria, le norme per la disciplina dei dehors sul territorio comunale. Le disposizioni così riproposte e riapprovate “ricordo che hanno fornito, – spiega il consigliere comunale Carmine Silvagni, che presiede la Commissione Attività Produttive – dall’epoca Covid in poi maggiori possibilità di occupazione di suolo pubblico”. Silvagni, nel suo intervento, ha anche riportato l’appello enunciato da diversi commercianti e artigiani che “sono il cuore pulsante della nostra città e che rendono la nostra comunità più viva, alimentando il dinamismo economico. Se ami Avezzano, compra ad Avezzano. – sottolinea il consigliere – Mancano trenta giorni al Natale: compriamo nei negozi vicini di casa”.

Il SUAP, infatti, si sta occupando proprio in queste settimane di una totale revisione del Piano Comunale per le Attività Produttive che, una volta pronto e ristrutturato, andrà a disciplinare in maniera puntuale anche il settore dei dehors. Nelle more della revisione del Piano e nell’ottica di fornire sempre un sostegno fattivo alle imprese, ai pubblici esercizi e all’artigianato, resteranno in vigore le stesse misure dello scorso anno fino all’entrata in vigore del nuovo Piano Comunale rinnovato. “Prorogando l’efficacia della normativa introdotta con la delibera del 27 marzo scorso, – conclu-de Silvagni – stiamo continuando a promuovere iniziative a supporto delle imprese locali”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Velino, vicinanza dal Pd Abruzzo

Il segretario Fina: "Vicino alle famiglie dei quattro escursionisti dispersi sul Monte Velino"
Redazione IMN

Ex Ospedali Pescina e Tagliacozzo, “Da Giunta solo chiacchiere”

Paolucci (PD): “Solo annunci. Nessun atto per istituire i reparti per pazienti ex Covid. La Giunta ...
Redazione IMN

Regione Abruzzo – Trenitalia: patto decennale

Sottoscritto sta mani a Pescara un Contratto di Servizio della durata di 10 anni
Giulia Monaco