INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Consiglio: Verrecchia nuovo capogruppo di Fd’I

Eletto all'unanimità dal gruppo: entrerà al posto di Mario Quaglieri

Massimo Verrecchia è il nuovo capogruppo di Fdi in Consiglio regionale: lo ha eletto all’unanimità il gruppo consiliare nei giorni scorsi.

Verrecchia assumerà la carica di consigliere regionale e capogruppo nella terza seduta dell’assemblea nel mese di gennaio: martedì prossimo infatti ci sarà la surroga e nella riunione successiva l’ingresso ufficiale.

Verrecchia, dirigente regionale e capo di gabinetto dello staff del presidente della Regione, Marco Marsilio, è diventato consigliere regionale subentrando, come primo non eletto tra i meloniani, a Mario Quaglieri, nominato mercoledì scorso assessore al Bilancio e al Patrimonio al posto di Guido Liris, eletto senatore alle elezioni del 25 settembre e dimessosi dalla carica regionale lo scorso 31dicembre. Le dimissioni hanno determinato la titolarità di Quaglieri entrato a palazzo dell’Emiciclo nel marzo del 2019 proprio in sostituzione di Liris nominato assessore. Verrecchia sostituisce nel ruolo di capogruppo Guerino Testa, eletto deputato alle politiche del 25 settembre. Testa è stato sostituto da Leonardo D’Addazio, primo dei non eletti.

In seno a gruppo di Fdi nei prossimo giorni ci sarà anche la sostituzione alla guida della commissione sanità che era presieduta da Quaglieri, a capo della quale è stato designato D’Addazio. Il gruppo è formato da 5 consiglieri: oltre a D’Addazio e Verrecchia, Marco Cipolletti, eletto nelle fila del M5S, poi passato nel Gruppo Misto e a Fdi, Umberto De Annuntiis, sottosegretario alla presidenza della Giunta regionale con delega ai Trasporti, e il presidente, Marsilio.

Altre notizie che potrebbero interessarti

VIDEO. Pucetta deluso dopo il Fontanelle: ai due Cotturone l’analisi del momento

Alice Pagliaroli

LFoundry: chiuso contratto di solidarietà

Ma il futuro resta ancora incerto
Redazione IMN

Polizia locale Marsica, ok unanime del Consiglio

Sì anche al tempio crematorio e alla produzione artistica al teatro dei Marsi
Redazione IMN