INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Esonero contributivo per le lavoratrici madri della scuola

Possono presentare la domanda online per l’esonero sino a 3 mila euro. Il Ministro Valditara: "Questa misura rappresenta un'importante semplificazione che favorisce le donne madri lavoratrici".

La legge di bilancio 2024 ha introdotto a favore delle lavoratrici madri una misura (c.d. “bonus mamme”) che consente un esonero della contribuzione previdenziale, fino a un massimo di 3000 euro annui (art.1 commi da 180 a 182 della L. n. 213/2013).

Al fine di agevolare l’applicazione di questa importante novità nel mondo della scuola il Ministero dell’Istruzione e del Merito mette a disposizione del personale una funzione digitale dedicata mediante la quale le lavoratrici madri potranno presentare le istanze in maniera semplificata dal 27 marzo sino all’8 aprile 2024.

Questa azione, fortemente voluta dal Ministro Valditara, si inserisce nell’ambito delle iniziative di semplificazione dei processi amministrativi in carico alle segreterie scolastiche e agli uffici del Ministero: “Questa misura rappresenta una importante semplificazione che favorisce le donne madri lavoratrici, nell’ottica di una sempre presente attenzione nei confronti del personale della scuola, delle donne e delle famiglie”, ha dichiarato il Ministro.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Qualcosa si muove al centro di Avezzano

Da Pescara arriva una nuova pizzeria
Redazione IMN

La grande boxe ad Avezzano: domani in Comune la presentazione dell’incontro tra Di Berardino e Cardillo

Redazione IMN

Superbonus: attivato alla CNA di Avezzano l’ufficio

Il direttore di CNA, Belisari: "Attivato servizio a 360 gradi per cittadini proprietari di immobili ...
Redazione IMN