INFO MEDIA NEWS
NEWS SLIDE TV Sociale

Entusiasmante la prima serata Cavalli sotto le Stelle

Il galà cavalleresco replicherà questa sera alle 21:00

Entusiasma davvero la quarta edizione di Cavalli sotto le stelle, con Piazza Risorgimento che diventa una splendida arena, circondata dalla carica di migliaia di curiosi e appassionati, alcuni dei quali hanno fatto centinaia di chilometri per essere ad Avezzano, e animata da uno spettacolo raro per intensità, evoluzioni e ritmo.

La prima serata del galà cavalleresco -frutto della collaborazione tra amministrazione comunale e ADS Dreaming Horse, grazie alla passione degli organizzatori, tra i quali Roberto D’Ippolito, Luca e Andrea Massimiani, Roberto Cotturone, fa il tutto esaurito dopo aver offerto momenti interessanti anche nel giorno precedente con un concerto country e spazi dedicati ai bambini.

Meticolosa la preparazione: due giorni interi di lavoro e 400 m3 di sabbia da assestare nel modo migliore, ma soprattutto impeccabile la gestione dell’evento da parte del direttore artistico Nico Belloni, voce storica del Gran galà d’Oro della Fieracavalli di Verona che accoglie le autorità – il Sindaco Giovanni Di Pangrazio, il senatore Guido Liris, il Vescovo Giovanni Massaro – mentre entra nell’arena l’ospite d’onore: la Fanfara del 4° Rtg a cavallo dei Carabinieri, applauditissima dal pubblico.

Poi via all’ingresso delle esibizioni, da Bartolo Messina, alla campionessa di arcieria a cavallo Ilaria Fiori, al circo bianco di Francesca Ghini. Due ore che scorrono velocemente tra sorrisi e ammirazione. E oggi si replica, sempre con lo spazio pomeridiano per i bimbi e poi una serata al galoppo che partirà alle 21.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Migranti positivi al Covid, Quaglieri: “Regione con i sindaci”

"Il Governo non genera accoglienza ma un tentato massacro"
Redazione IMN

Al Liceo Torlonia tornano le “Giornate della Cultura Classica”

Il programma
Redazione IMN

Brioni Roman Style, PD Abruzzo: “Solidarietà ai lavoratori”

"Azienda renda note motivazioni del cambio di strategia". Linea aperta con il Governo nazionale
Redazione IMN