INFO MEDIA NEWS
NEWS PRIMA PAGINA SLIDE TV Sport

Gioia e sport a Capistrello con Extreme Warrior Run

Gioia e sport a Capistrello con Extreme Warrior Run 2022. Fantozzi e Piccinelli sono i Campioni Abruzzesi di corsa ad ostacoli

Per l’ingegnere Capistrellano Mirko Fantozzi un’importante conferma dopo il successo delle passate edizioni, per la giovane studentessa Chiara Piccinelli una prima assoluta da vera Campionessa.
Sono loro i vincitori del titolo interregionale 2022 di corsa ad ostacoli. Sono stati i più veloci a tagliare il traguardo di Extreme Warrior Run, ma anche i più forti, agili e attenti nel superare, lungo il percorso di 10 km ben 45 ostacoli naturali e artificiali, senza incorrere in troppe penalità. Grande prestazione anche per Gianluca Valente (Briganti d’Abruzzo) e Pierluigi Stornelli (Atletica Capistrello), entrambi penalizzati dalle penalità agli ostacoli. Tra gli uomini sul podio conquistano l’argento Francesco De Cristofaro (Atletica Capistrello) e il bronzo Pierluigi Stornelli. Tra le donne argento alla Campionessa 2021 Giada Ciofani (Crossfit Avezzano), bronzo per l’esperta runner pescarese Daniela Romilio (ASD Vini Fantini).

Una manifestazione organizzata dalla Polisportiva Atletica Capistrello e Giovani di Capistrello che grazie al supporto tecnico di EDILFAN hanno ricavato uno straordinario tracciato off road nel parco dell’Emissario di Claudio a Capistrello, lungo il fiume Liri che poi hanno disseminato di ostacoli sfruttando le insidie naturali e aggiungendo strutture artificiali come attrezzi in sospensione, pesi da trasportare in corsa, muri da scavalcare, pioli, scivoli, gallerie, che insieme agli immancabili ostacoli nel fango, rendono unica e caratteristica questa manifestazione.

130 gli agonisti di 30 diverse società, che sui blocchi di partenza hanno dato spettacolo. Centinaia gli spettatori, un successo di presenze anche grazie alla giornata di sole che hanno dato opportunità di fotografare, tifare e incitare i coraggiosi atleti. Nella classifica per team vince l’Usa Sporting Club Avezzano con il Trio formato da Francesco Pietrobattista, Riccardo Salone, Amin Lamiri, mentre l’ASD Cross Training Sora capitanata da Lello Capasso ha conquistato il trofeo come squadra con il maggior numero di atleti al traguardo, ben 38.

A contorno della gara tante attività per tutti i componenti della famiglia realizzate con il supporto di Padel Moscardino, Catering olè e Memento cafè. Sono state centinaia le persone che hanno provato l’esperienza dell’arrampicata sportiva grazie ai tecnici della Scuola di Alpinismo “La rosa dei Venti” di Tagliacozzo e al supporto logistico del CAI Valle Rovet. Tantissime i cecchini che grazie all’associazione 69° Comando incursori di Celano hanno sparato con fucili ad aria compressa contro bersagli predisporsti nel poligono di tiro, utilizzato anche come ostacolo durante la gara.

Gioia e soddisfazione per tutti, un’esperienza terminata con la visita guidata all’Emissario di Claudio organizzata con il GAL Marsica e il Comune di Capistrello e animata dalla guida Fabrizio Petroni, a ritorno al Mulino l’organizzazione medievale ha offerto a tutti uva e Castagne Roscette.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Cambio al vertice alla guida dei Vigili del Fuoco dell’Aquila

Il Comandante Mauro Malizia lascia i Vigili del fuoco dell'Aquila per assumere l’incarico di ...
Gioia Chiostri

Ultimo report Covid Italia: aumentano di poco incidenza e Rt

Il periodo preso a riferimento dal monitoraggio ultimo va dall'11 ottobre al 17. Scende ancora il ...
Redazione IMN

Trasacco, nuova illuminazione e nuovo nome per via Pecorale

Sei rotatorie si "accendono" a Trasacco. "Consegnato ai cittadini un tratto di strada utile e ...
Redazione IMN