INFO MEDIA NEWS
EVENTI NEWS SLIDE TV

Il 2 luglio riparte l’Abruzzo Gran Tour: presentazione in Regione

Per questa edizione, oltre alla consueta tappa del Gran Sasso d’Italia, i piloti e i copiloti visiteranno, sulle quattro ruote, Penne, Guardiagrele, San Giovanni in Venere, Costa dei Trabocchi, Francavilla al Mare, Passo Lanciano e Raiano. Il ritorno ad Avezzano è previsto per la giornata di venerdì 5 luglio. Vetture dalla Turchia, Stati Uniti, Inghilterra e Grecia.

Il 2 luglio si rinnova l’appuntamento con la storia e la cultura con la quarta edizione dell’Abruzzo Gran Tour, manifestazione turistica dell’Abruzzo Drivers Club di Avezzano federato ASI, Automotoclub Storico Italiano ed inserito nel calendario internazionale FIVA, organizzata dalla ASD Cultura e Motori, dedicata alle auto d’epoca costruite fino al 1972 e scoperte dalla’alto valore storico e collezionistico.

La manifestazione fa parte del “Circuito Tricolore” di ASI e, come le altre manifestazioni del calendario, ha come obiettivo quello di far conoscere le bellezze della regione attraverso un percorso di 750 chilometri con il patrocinio dei Ministeri del Turismo, della Cultura, del Mit, di Anci e Città dei Motori.

Per questa edizione, oltre alla consueta tappa del Gran Sasso d’Italia, le visite a Penne, Guardiagrele, San Giovanni in Venere, Costa dei Trabocchi, Francavilla al Mare, Passo Lanciano, Raiano, ed il ritorno ad Avezzano il venerdì 5 luglio, verranno effettuate prove di abilità di regolarità classica con cronometri meccanici, per rievocare le grandi corse del passato attraverso prove di abilità con cronometri meccanici e a velocità inferiore a 30 km orari.

Come di consueto, sabato 6 luglio, oltre al giro turistico con tappa a Tagliacozzo e concerto in onore dei partecipanti, dalle ore 21,30 ci sarà la 12° edizione del “Circuito di Avezzano”, una sfilata tra le strade cittadine delle oltre 90 auto e 15 motociclette costruite prima degli anni 30.

Oltre al Patrocinio dei comuni interessati, della Regione Abruzzo, della Provincia dell’Aquila, della Fondazione CARISPAQ, main sponsor della manifestazione Strada dei Parchi SpA.
Il successo della manifestazione decretato dal numero delle autovetture selezionate e dalle nazioni rappresentate, oltre 12, dalla Turchia agli Stati Uniti passando per l’Inghilterra e la Grecia.

Invitati a partecipare alla conferenza stampa il Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio, l’Assessore al Bilancio Mario Quaglieri, Il sindaco di Avezzano Giovanni di Pangrazio, Pierluigi Panunzi per Fondazione CARISPAQ ed il patron della manifestazione Felice Graziani.

Assessore Regione Abruzzo Mario Quaglieri: “L’Abruzzo Gran Tour e il Circuito di Avezzano rappresentano una realtà consolidata, un appuntamento immancabile dell’estate abruzzese e un momento di visibilità internazionale. Le Aree interne, con i loro luoghi pieni di fascino, sono protagoniste di questo evento. Fu Hemingway a sdoganare il concetto di “Nostalgia d’Abruzzo”, indicando quel senso di magia che nasce dalla possibilità di sperimentare luoghi evocativi in un territorio ristretto tra mare e montagne, caratteristico della nostra regione. Senza dubbio, sarà possibile offrire tutto ciò ai numerosissimi piloti internazionali, provenienti dal Giappone agli Stati Uniti, dall’Australia agli Stati Europei, che saranno in Abruzzo nel mese di luglio per prendere parte a questa splendida kermesse.”

Amministratore Delegato di Strada dei Parchi Costantino Ivoi: “Strada dei Parchi torna a sostenere l’Abruzzo Gran Tour e il Circuito di Avezzano, manifestazioni che, da oltre dieci anni, portano gli appassionati di vetture d’epoca e tutti gli italiani alla scoperta di territori di immenso valore paesaggistico e culturale nel Cuore Verde d’Italia, l’Abruzzo. Un evento che costituisce una splendida vetrina di quello che Strada dei Parchi fa ogni giorno, da oltre venti anni, accompagnando milioni di Clienti sul luogo di lavoro o nelle località turistiche di Lazio e Abruzzo grazie ad una gestione efficiente, impegnata giorno e notte a garantire i più elevati standard di sicurezza e sostenibilità. Un impegno che si rinnova con il reciproco intento di valorizzare il patrimonio dei territori che mettiamo in collegamento, puntando verso un’innovazione attenta e rispettosa delle comunità attraversate. Luoghi che per Strada dei Parchi non sono semplici nomi sui cartelli, ma rappresentano vite e identità che incontriamo ogni giorno con il nostro lavoro”.

Sindaco di Avezzano Giovanni di Pangrazio: “L’Abruzzo Gran Tour nasce come estensione del Circuito di Avezzano, dopo il successo decennale della manifestazione turistica che ha consentito di far conoscere le bellezze della Marsica in tutto il mondo. Il comune di Avezzano è stato sempre a fianco degli organizzatori che hanno saputo interpretare al meglio lo spirito di ospitalità insito negli abruzzesi”

Vice presidente Fondazione Carispaq Pierluigi Panunzi: “Conferma anche quest’anno la vicinanza all’importante manifestazione turistica per l’importante ritorno di marketing territoriale della provincia con particolare attenzione alle aree interne”.

Presidente del comitato organizzatore Felice Graziani: “La regione Abruzzo si conferma di grande attrattività con i suoi luoghi caratteristici, la qualità delle strade ed i percorsi che dalle vette più alte dell’Appennino conducono al mare. Questa quarta edizione dell’Abruzzo Gran Tour consolida la partecipazione degli equipaggi provenienti dall’estero e con auto dall’alto valore storico e collezionistico”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Covid: stretta Prefetto Pescara, potenziare controlli e multe

"Non tutti comprendono rischi momento". Ieri 26 sanzioni
Redazione IMN

Lega, proposta di legge: “Enoturismo a burocrazia zero”

Una iniziativa studiata per incentivare il tursmo in Abruzzo
Redazione IMN

Cardiologia: l’Abruzzo ospita il Congresso ANMCO

L’incontro è rivolto a cardiologi, internisti, neurologi, ematologi, medici di patologia clinica e ...
Redazione IMN