INFO MEDIA NEWS
NEWS SLIDE TV Sport

Il Comitato sportivo italiano chiude il progetto con successo

Ora gli studenti verranno coinvolti in un test valutativo completamente anonimo.

Oggi, presso la sede comunale di Castel Di Sangro, si è svolto l’ultimo dei diciotto incontri del Progetto “Adolescenza, Devianze Minorili e Media Education”.
Quattro gli istituti e sei plessi scolastici partecipanti, precisamente Istituto G. Mazzini di L’aquila; I.I.S. Arrigo Serpieri Avezzano-Pratola Peligna-Castel di Sangro; Ist. L.Da Vinci Sulmona e Ist. E. Fermi di Pratola Peligna; oltre 1500 studenti coinvolti ed un incontro di “sostegno alla Genitorialità” realizzato.

Ora gli studenti verranno coinvolti in un test valutativo completamente anonimo inerente gli argomenti trattati; i risultati del test saranno esposti durante il Convegno che si svolgerà presso L’Università degli studi di L’aquila.

Saranno presenti al Convegno:
il Presidente CSI L’aquila Dott. Luca Tarquini, Alessia Peduzzi Resp. settore Welfare CSI L’Aquila; i relatori: Prof.ssa M. Giulia Vinciguerra, Don Cristoforo Simula, Avv. Alessandro Maturo, saranno inoltre presenti i dirigenti degli Istituti coinvolti: Prof.ssa Monia Lai, Prof. Francesco di Girolamo, Prof.ssa Luigina D’Amico, che ringraziamo per la loro disponibilità, l’attenzione e la costante presenza durante lo svolgimento dei seminari.

A conclusione dei lavori verrà realizzato, con i contenuti degli argomenti trattati, un libricino che sarà consegnato a studenti ed insegnanti.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Di Pangrazio assolto, Genovesi: “Avezzano non è più sospesa”

"Spero che il suo reintegro possa segnare un cambio di passo per la città"
Redazione IMN

VIDEO. Lezione di prevenzione rosa ad Avezzano: lotta contro i pregiudizi con ‘I Girasoli’

Kristin Santucci

Oms: in 4 settimane +35% decessi

Vaiolo scimmie, 35mila casi in una settimana, +20%
Redazione IMN