INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Inchiesta Comune Pescara: “Getta ombra su istituzioni”

Domenico Pettinari: "Confido nella magistratura affinché presto si faccia la dovuta chiarezza"

“Si aggrava di giorno in giorno lo scenario delle inchieste che coinvolgono il Comune di Pescara e alcuni esponenti della politica regionale. Dalle indagini di ieri agli arresti di oggi, il quadro è allarmante. Sono mesi che chiedo al Consiglio regionale di affrontare il tema delle grandi inchieste nella sede istituzionale, ho presentato anche una richiesta formale di Consiglio regionale straordinario sul tema.

Ad affermarlo è il vicepresidente del Consiglio regionale Domenico Pettinari.

“Richiesta – prosegue – che però è stata bloccata e sostenuta solo dai miei colleghi del M5S e da altri due di minoranza, mentre altri esponenti dell’opposizione e, ovviamente, della maggioranza di centrodestra, non hanno voluto sottoscriverla, affossando l’iter burocratico previsto dal regolamento per la richiesta. Eppure di queste inchieste si deve parlare, e si deve fare nelle sedi istituzionali! Nonostante il grande lavoro della Guardia di Finanza, della Polizia Giudiziaria e della Procura della Repubblica, infatti, sono fermamente convinto che anche la politica debba fare la sua parte”.

Quello che sta accendendo nel Comune di Pescara e in Abruzzo getta un’ombra sulle Istituzioni, che invece dovrebbero sempre dare il buon esempio. Non stiamo parlando di reati secondari: nella nota diffusa dalla Guardia di finanza leggiamo parole come droga, che sarebbe stata consumata negli uffici comunali di Pescara e all’interno di vetture di proprietà del Comune, di favoritismi agli imprenditori amici su appalti, di assunzioni e di richieste per finanziamenti illeciti a politici locali per sostenere le elezioni politiche del 2022 e di presunti illeciti sull’utilizzo dei fondi del PNRR per ben 5 milioni di euro. Una situazione gravissima giustamente definita dalla GDF come ‘allarme rosso’. Confido nella magistratura affinché presto si faccia la dovuta chiarezza, ma voglio spronare ancora una volta la politica a fare tutto quanto necessario per offrire strumenti e sostegno agli organi investigativi” conclude.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Violenza sulle donne: scuola di Fossa inaugura panchine rosse

Inaugurazione con la scrittrice Monica Pelliccione
Redazione IMN

Deceduto l’operaio caduto ieri dal tetto della LFoundry: aperta indagine dalla Asl

Gioia Chiostri

Incontro con deputati per Tribunali, proroga in vista

Il sindaco di Sulmona: "La chiusura? Lo diciamo sempre, un fatto gravissimo. Anche la crudeltà ...
Redazione IMN