INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Lavori alla Vivenza dopo atti di vandalismo

Silvagni: “Da un gesto incivile si è passati alla civiltà dell’azione. La ditta Edilenergia ha riparato tutti i danni gratuitamente”

COMUNICATO STAMPA

“Quando la città dimostra di avere un cuore grande: è questa l’Avezzano che deve vincere tutti i giorni, perché la vicinanza, l’altruismo e il darsi da fare sono sentimenti che ci sono e che fanno parte della nostra comunità”. A dirlo, è il presidente della Commissione Attività produttive del Comune di Avezzano, Carmine Silvagni, che annuncia ufficialmente il termine dei lavori di riparazione e di risistemazione delle parti danneggiate del palazzetto dello sport della scuola secondaria di primo grado “A. Vivenza” di Avezzano. L’ampia palestra della scuola, difatti, fu oggetto nel luglio del 2023 di deplorevoli azioni vandaliche.

“Allora parlammo di maleducazione e di mancanza di rispetto per i luoghi frequentati dai giovani, oggi – avverte Silvagni – grazie alla generosità della ditta Edilenergia del gruppo Albe Holding, che si è messa a disposizione gratuitamente del nostro Comune, possiamo parlare di attenzione per il territorio e di alto senso civico”.

 

Nello specifico, dalla ditta edile sono state sostituite le docce della palestra, tutte divelte, ed è stata risistemata tutta l’area interna.

 

“Inoltre – aggiunge l’ingegnere Berardino Pierleoni, amministratore delegato di Edilenergia – una volta incominciati i lavori, abbiamo voluto mettere mano, sempre in forma gratuita, anche ad un’opera di restyling a 360 gradi delle pareti e dei muri, non connessa ai danni causati dagli atti vandalici. Abbiamo deciso, cioè, per i nostri giovani, di riqualificare al meglio la palestra, andando anche oltre l’intento iniziale di semplice riparazione”, sottolinea.

Vennero distrutte attrezzature sportive e vennero causati danni ingenti alla struttura. Il Comune, nei giorni immediatamente successivi, diede atto già ad un primo intervento, occupandosi subito dell’impianto di sicurezza. “La palestra della Vivenza è un punto di incontro storico per la città di Avezzano: lo è stato nel passato per intere generazioni di sportivi in erba e lo è adesso. In quella spiacevole occasione, – conclude Silvagni – vennero anche prese di mira le mascherine chirurgiche a disposizione della popolazione scolastica per l’emergenza Covid, fornite dalla Asl. La ditta di Avezzano ha assunto l’incarico, in accordo ovviamente con la nostra Amministrazione, ripristinando non solo la sicurezza interna dell’area, ma rendendo l’ambiente offeso ancora più funzionale di prima, rispetto alle esigenze dell’istituto scolastico e dell’intera comunità. Siamo riusciti a dare un finale positivo ad una brutta storia, che non deve ripetersi più”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Civitella Roveto piange la scomparsa del ventenne Emiliano De Blasis

Redazione IMN

Mobilità Abruzzo: assenza collegamenti ferroviari verso Roma

Pochi orari, autobus in diminuzione e cosi elevati per i pendolari, Innocenzi: "Intervenire subito ...
Redazione IMN

Ancora zona rossa a Magliano de’ Marsi

"Evitare comportamenti scorretti, teniamo puro ancora per un po' ".
Redazione IMN