INFO MEDIA NEWS
Attualità NEWS SLIDE TV

Ospedale di Avezzano: arriva risonanza magnetica cardiaca

Sarà attiva da fine mese, i9noltre, tra un paio di mesi, saranno in funzione due nuove attrezzature radiologiche che permetteranno di aumentare notevolmente il numero delle prestazioni

A fine aprile, all’ospedale di Avezzano, verrà attivata la Risonanza magnetica cardiaca. E’ una novità assoluta per il presidio della Marsica, destinata ad arricchire, con una prestazione cruciale, il servizio di radiologia generale e interventistica, diretto dal dott. Luigi Zugaro.

Per poter fruire dell’esame strumentale gli utenti del territorio, pertanto, non dovranno più rivolgersi altrove, persino fuori regione, come accaduto finora. Nella prima fase la Risonanza magnetica al cuore sarà utilizzata per i ricoverati e, successivamente, anche per l’utenza esterna. L’esame è estremamente utile per contribuire a definire la diagnosi soprattutto nei casi più complessi che necessitano di approfondimenti.

Inoltre, entro un paio di mesi, alla radiologia generale e interventistica di Avezzano verranno fornite due nuove apparecchiature radiologiche in aggiunta a quella già in uso. La dotazione strumentale passerà così da uno a tre macchinari, dando la possibilità al servizio di aumentare notevolmente il volume di attività. Un’opportunità che permetterà di soddisfare il crescente fabbisogno di richieste dell’utenza e di aumentare il livello dell’assistenza.

Gli investimenti e la strategia attuati in tempi rapidi dal Manager della Asl Ferdinando Romano”, dichiara Zugaro, “ci hanno permesso, in meno di un anno, di potenziare notevolmente il servizio e di portarlo a livelli molto più elevati, aumentandone il grado di attrattività”

Già nel maggio dello scorso anno furono attivate Cardiotac, la risonanza magnetica della mammella e quella multiparametrica della prostata (450 esami in 11 mesi).

La radiologia generale e interventistica attualmente esegue anche trattamenti per terapie infiltrative con guida ecografica e Tac nonché termoablazione dei tumori all’osso, procedure mini invasive che indirizzano il calore su un punto preciso per distruggere la massa tumorale.

Comunicato stampa

Altre notizie che potrebbero interessarti

Univaq, giornata informativa lavoro all’estero

Promossa da Eurodesk Italy e Eures Abruzzo in collaborazione con il Centro per l'impiego dell'Aquila
Redazione IMN

Campitelli presidente III Commissione Agricoltura

Nicola Campitelli, Fd'I: "L'Abruzzo ha una forte connotazione agricola"
Giulia Monaco

Teramo “agricola”, Festa del ringraziamento con il Vescovo

Si è celebrata la giornata provinciale del Ringraziamento. Benedizione dei trattori degli ...
Redazione IMN