INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

“Ospedale di Sulmona sempre peggio”

Scoccia: "Uccisa la sanità peligna".

“Dopo aver effettuato un accesso agli atti grazie al collega Silvio Paolucci guardate cosa abbiamo scoperto: nel 2018 le prestazioni ospedaliere sono state pari a 5379. Nel 2021 le prestazioni ospedaliere sono state pari a 3839“, lo scrive sui social la consigliera regionale di Opposizione, Marianna Scoccia.

“In tre anni, quindi, – avverte – c’è stata una riduzione del 30% delle prestazioni ospedaliere di degenza per dirlo in parole semplici: la gente preferisce curarsi altrove. Ora non prendeteci in giro con la storia del COVID-19“.

In questo modo il nosocomio peligno, si trasforma in un piccolo ospedale altro che primo livello e ciò significa non poter chiedere investimenti in futuro. Mi dispiace ma sulla Sanità tutti ci aspettavamo molto perché troppe sono state le promesse. Avete tanto criticato chi vi ha preceduto ma voi avete fatto peggio“, aggiunge.

“Mentre tutto va a rotoli e tutti rimangono in silenzio a causa dell’imbarazzo che provano, io voglio mettercela tutta e porterò avanti un puntuale approfondimento con la speranza che tutto possa migliorare altrimenti fatevi da parte e lasciate fare ad altri“, così conclude.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Avezzano, riparte il mercato del sabato

CNA Avezzano: ripartenza del tradizionale mercato il 1 maggio, il miglior modo per festeggiare il ...
Redazione IMN

SIR Chieti Scalo: “Niente risorse e niente progettazione”

Capogruppo Pd in Regione: "Giunta lenta inerte mentre i veleni del sito continuano a inquinare il ...
Redazione IMN

Trovati 5 lupetti morti nel Parco Nazionale d’Abruzzo: incerta ancora la causa del decesso

Redazione IMN