INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Parco Incile: visita tecnica Ordine Ingegneri

Presente sul posto, anche, l’Assessore regionale al Bilancio e alle Aree Interne Mario Quaglieri che si dice ben disposto ad accogliere e valutare proposte di progettualità che mirano alla riscoperta e rivalutazione del sito

È continuato sabato 17.06.2023 il ciclo di eventi organizzato ad Avezzano dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia dell’Aquila con la visita tecnica al Parco dell’Incile – Madonnone, giusta e naturale prosecuzione della vista tecnica ai Cunicoli di Claudio del giorno precedente.

La visita ha avuto come guida d’eccezione il Direttore del Consorzio di Bonifica Ovest Dott. Abramo Bonaldi, che ha illustrato il funzionamento dell’opera di presa iniziata il 15 febbraio 1854 ed ultimata il 1° ottobre 1878 dal Principe Torlonia, permettendo ai numerosi professionisti che hanno preso parte all’evento di visitare ed apprezzare una delle più importanti opere idrauliche realizzate al mondo ed orgoglio del Fucino.

“Quella di oggi rappresenta, per noi, la terza ed ultima giornata di partecipazione attiva nel territorio Marsicano e che abbiamo deciso di concludere nel Parco dell’Incile per rafforzare le connessioni di categoria, con l’obiettivo della tutela della professione e dello sviluppo del territorio” – dichiara il presidente dell’ordine Pierluigi De Amicis al termine della visita al Parco.

“L’Ordine diversifica l’offerta formativa per i propri iscritti – continua – alternando eventi più tradizionali con visite tecniche sul territorio provinciale, nazionale ed anche internazionale dando la possibilità crescita del bagaglio culturale dei professionisti anche visitando siti di particolare interesse ingegneristico e non solo. La visita tecnica odierna è stata da stimolo per offrire le nostre competenza e professionalità per ampliare la divulgazione e la valorizzazione di questa importante opera ingegneristica anche nell’organizzazione di rilievi strumentali che, partendo proprio dall’Incile, potrebbero interessare l’intero emissario fino al punto di uscita nel territorio comunale di Capistrello”.

“La nostra idea sarebbe quella di poter creare un tour virtuale e non solo, quindi, di rilievi meramente grafici, che porterebbero a conoscenza di tutti quanto è stato costruito nei secoli scorsi: un viaggio per poter guardare da tutte le angolazioni, con il susseguirsi di immagini, video e narrazione un’imponente opera. La realizzazione di un tour mediale permetterebbe una divulgazione dell’opera anche per i più piccoli e per le persone diversamente abili che, ad oggi, non sono nella possibilità di visitare l’imbocco dell’emissario”.

“Siamo totalmente propositivi e ben disposti ad un confronto, qualora la nostra idea progettuale dovesse trovare riscontro, con il Consorzio di Bonifica Ovest e la Regione Abruzzo, per partecipare fattivamente alla rivitalizzazione sociale e turistica nell’ottica dello sviluppo del territorio fucense e marsicano” – conclude.

Presente sul posto, anche, l’Assessore regionale al Bilancio e alle Aree Interne Dottor Mario Quaglieri che si dice ben disposto ad accogliere e valutare proposte di progettualità che mirano alla riscoperta e rivalutazione del sito.

Il Consorzio di Bonifica Ovest, ente gestore del Parco, che ha accolto i professionisti, sulla scorta di altre iniziative sinergiche, anche stavolta, dichiara di essere ben preposto ad accogliere idee che possano valorizzare e garantire, soprattutto, una maggiore fruibilità a tutti gli utenti.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Luoghi del Cuore Fai: Aielli in corsa tra i primi 15

Il sindaco: "Sta andando benissimo. Oltre le aspettative considerando che siamo partiti in ritardo"
Redazione IMN

Dispersi, il cordoglio Panathlon Club Avezzano

Consiglio Direttivo ed i Soci: "forte vicinanza e solidarietà alle famiglie di Valeria, Gianmarco, ...
Redazione IMN

Elezioni Europee: Matteo Renzi a Pescara

Incontro pubblico lunedì 20 Maggio, alle 18, preso l'Auditorium Petruzzi, in Via delle Caserme a ...