INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS SLIDE TV

Parkinson, protocollo tra Asl e Carabinieri

Informazione e agevolazione cure precoci in provincia L'Aquila

Un protocollo d’intesa “per la diffusione della cultura preventiva e cura della malattia di Parkinson e disordini del movimento” è stato siglato stamani dall’arma dei Carabinieri e dalla Asl 1 Avezzano Sulmona L’Aquila.

Il documento, siglato nel capoluogo, nella sede del Munda (Museo nazionale d’Abruzzo), nasce con l’obiettivo di fornire continua assistenza ai cittadini nell’affrontare e intercettare per tempo la malattia sin dalla sua insorgenza.

I Carabinieri affiancano oggi il personale medico e paramedico delle Unità operative complesse dei presidi ospedalieri aquilani, svolgendo così un’intensa campagna preventiva di informazione, soprattutto in favore delle fasce più deboli della popolazione, lontane dai centri clinici specializzati.

Le cinque compagnie e le sessanta stazioni del Comando Provinciale di L’Aquila, distribuiranno materiale informativo utile a facilitare le persone a riconoscere i segni premonitori della grave malattia.

Il protocollo è stato siglato dal comandante provinciale dei Carabinieri, Nicola Mirante, insieme al direttore generale della Asl, Ferdinando Romano. Presente, come testimonial, il campione olimpico Luigi Busà, medaglia d’oro ai giochi di Tokio 2020 nella disciplina del karate.

Altre notizie che potrebbero interessarti

L’Aeroporto d’Abruzzo consegue il Certificato di conversione: lo scalo è a misura d’Europa

Redazione IMN

Da Avezzano mobilitazione contro la guerra

"Esponiamo bandiere della pace ai balconi e alle finestre delle case"
Redazione IMN

Regione: Vigilanza torna a riunirsi giovedì

Seduta precedente chiusa per assenza assessore Liris: "In attesa delle risposte che il Governo ...
Redazione IMN