INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

PD Abruzzo sugli avvenimenti denunciato durante Abruzzo pride

Marinelli e Serone D'Alò: "Necessario ancora oggi tenere la guardia alta e continuare a manifestare contro l'odio e l'omolesbobitransfobia"

“Gli episodi che sono stati denunciati dal coordinamento Abruzzo Pride insieme all’associazione Famiglie Arcobaleno, verificatisi durante la parata conclusiva dell’Abruzzo Pride, ci ricordano quanto sia necessario ancora oggi tenere la guardia alta e continuare a manifestare contro l’odio e l’omolesbobitransfobia“, lo dichiarano Daniele Marinelli e Marielisa Serone D’Alò del Partito Democratico abruzzese.

Marinelli e Serone D’Alò proseguono: “Il fatto che alcuni malintenzionati che non stentiamo a chiamare fascisti abbiano pensato di infiltrarsi nella manifestazione è grave: chiediamo dunque che venga fatta ulteriore chiarezza perché delle libere cittadine e dei liberi cittadini possano scendere in piazza per la loro autodeterminazione e a difesa dei loro diritti senza dover temere per la propria incolumità fisica ed emotiva. Esprimiamo perciò tutta la nostra solidarietà al coordinamento Abruzzo Pride e alle famiglie Arcobaleno nella persona della presidente Alessia Crociani che era presente in piazza a Chieti. Non serve ricordare quanto in questo momento infatti l’associazione che lei rappresenta sia nell’occhio del ciclone a causa dell’assurda decisione della procura di Padova di impugnare i certificati di 33 famiglie omogenitoriali”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Marsilio visita Centrale unica di risposta Nue 112

A riceverlo il direttore dell'Agenzia regionale di Protezione civile e responsabile del NUE, Mauro ...

Guasto semaforo via XX settembre ad Avezzano

Per la nuova centralina serve almeno un mese
Redazione IMN

Tempi lunghi per invalidità, protesta Tribunale malato

A Sulmona il caso di un 92enne che attende riconoscimento
Alessia Centi Pizzutilli