INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Pensioni, Durigon: “Ora quota ponte 41+62”

Ministro: "L'aiuto per le assunzioni tra i giovani ci sarà"

“Noi proporremo una quota ponte che è quota 41 che inizia con un paletto degli anni. Questo credo che sia necessario perché un riforma pensionistica strutturale così complessa con tanti sistemi di fuoriuscita credo vada messa a regime con un confronto”.

Lo ha detto il sottosegretario al lavoro Claudio Durigon (Lega) a SkyTg24, precisando che per ora “abbiamo creato questa formula di 41 e 62”.

“Fare le cose di fretta avrebbe portato degli errori”, ha aggiunto: ma serve una “riforma pensionistica complessiva che lanci definitivamente quota 41” e “ci prendiamo l’anno successivo per pensare questa norma insieme alle parti sociali”.

“Ho sentito” Berlusconi, “anche personalmente, perché ha molto a cuore l’occupazione giovanile. Dare forza ad una gamba di aiuto per l’inserimento nel mondo del lavoro dei giovani è molto importante e credo che in questa finanziaria anche questo sarà presente”. Lo ha detto il sottosegretario al lavoro della Lega Claudio Durigon a SkyTg24. L’idea proposta ieri dal leader di Forza Italia è di azzerare le tasse alle aziende per assumere gli under34.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Gino Strada: l’uomo che portava vita dove c’era la morte

Appuntamento con Emergency lunedì 16 agosto, ad Avezzano, all'Aia dei Musei. La sua improvvisa ...
Redazione IMN

Tagli al P.T.A. di Pescina, l’Amministrazione comunale chiede chiarimenti alla ASL 1

Il Comune contesta la chiusura del reparto Endoscopico e la riduzione delle ore a disposizione dei ...
Redazione IMN

Fase 2, il Ministero risponde alle domande frequenti

Aggiornata la sezione F.A.Q. in vista della fase 2
Redazione IMN