INFO MEDIA NEWS
Cronaca NEWS

Pnrr: 180 mln incentivi imprese crateri sismici 2009 e 2016

Cabina di regia approva primi 2 bandi fondo complementare

Approvati i primi due bandi per gli incentivi destinati alle imprese dell’Appennino centrale colpito dai terremoti del 2009 e del 2016 previsti dal Fondo complementare Aree sisma 2009-2016, fondi aggiuntivi rispetto a quelli del Pnrr nazionale, e destinati a finanziare lo sviluppo del territorio ed accompagnare la ricostruzione.

I bandi, approvati oggi dalla Cabina di coordinamento integrata, presieduta dal commissario straordinario Giovanni Legnini, cui partecipano il capo della struttura di missione dell’Aquila 2009 Carlo Presenti, il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, i rappresentanti dei sindaci dei crateri e i presidenti delle quattro Regioni colpite, e il capo Dipartimento Casa Italia, Elisa Grande, mettono a disposizione delle imprese 180 milioni di euro.

I due bandi adesso saranno subito notificati alla Commissione europea per le valutazioni sull’intensità degli aiuti di Stato previsti a favore delle imprese, e dovrebbero essere pubblicati entro il mese di maggio. Le risorse di questi bandi, i primi di un pacchetto che ammonta nel complesso ad oltre 600 milioni di euro, sono destinate ai contratti di sviluppo di carattere industriale, delle attività turistiche o per la tutela ambientale nelle aree colpite dal sisma. Una parte dei fondi del bando è riservata al finanziamento di progetti per il riciclo delle macerie da sisma, anche tramite l’acquisto di macchinari, in un’ottica di economia circolare, in modo da ridurre al minimo il costo di smaltimento dei materiali che risultano dalle demolizioni e migliorarne la gestione, con incentivi a progetti di valore compreso tra 1 e 3 milioni di euro. “La decisione assunta oggi rappresenta il primo importante passo della strategia di sostegno all’economia dei territori colpiti dai terremoti del 2009 e 2016”, ha detto il commissario Legnini.

Aggiungendo: “Firmerò le ordinanze nei prossimi giorni e dopo la notifica all’Unione europea e la pubblicazione dei bandi le imprese avranno a disposizione una grande opportunità per generare crescita e posti di lavoro”.

Altre notizie che potrebbero interessarti

Avezzano, un’attesa dell’Epifania dolcissima con il ‘Chocolate World – Festival del Cioccolato’

Redazione IMN

Cam, si decide il nuovo presidente: Fabrizi in pole

Oggi l'assemblea dei soci per il nuovo presidente, il pole scatta il direttore di Confagricoltura ...
Redazione IMN

Questione ‘Cintarella’ ancora aperta: i sindacati dei lavoratori di Telespazio incontrano il sindaco Quaglieri

Gioia Chiostri