INFO MEDIA NEWS
NEWS Politica SLIDE TV

Pnrr, Sottanelli: “Per l’Abruzzo rischio tagli da 555 milioni”

"Tutto nel silenzio-assenso del governatore Marsilio"

Il governo ha così a cuore l’Abruzzo che nella proposta di revisione del Pnrr inviata a Bruxelles ha pensato bene di definanziare progetti regionali per 555 milioni di euro, molti dei quali riguardanti interventi contro il dissesto idrogeologico. Tutto nel silenzio-assenso del governatore Marsilio, che evidentemente tace e acconsente”. Lo dichiara Giulio Sottanelli, deputato abruzzese di Azione, commentando lo studio di Openpolis sull’impatto della proposta di revisione del Pnrr sull’Abruzzo. “E’ persino superfluo – aggiunge – sottolineare quanto gravi siano i tagli a progetti destinati alla messa in sicurezza del territorio per una regione come l’Abruzzo, tra le più esposte a rischi frane. Il governo ha detto che saranno trovate altre fonti di finanziamento, i Comuni chiedono giustamente garanzie, perché quei soldi li hanno già spesi o impegnati e sarebbe inaccettabile se poi si ritrovassero senza coperture. La cosa surreale, che sarebbe ridicola se non fosse drammatica, è che a fronte di questo rischio tagli Marsilio proprio oggi chiede un maggiore impegno del governo a sostegno degli enti locali per fronteggiare le emergenze naturali. Sempre sul pezzo – conclude Sottanelli – ma sempre dalla parte e nella maniera sbagliata”.

Comunicato stampa

Altre notizie che potrebbero interessarti

Pnalm, Cannata: “Verso approvazione Piano Parco”

Il presidente dell'Ente: "Strumento sarà trasmesso alle Regioni"
Redazione IMN

Servizio Civile, pubblicato il Bando per i nuovi volontari

Le domande devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 10 ottobre 2019
Redazione IMN

Beni Culturali, Abruzzo: sindacati chiedono interventi

"A darne notizia sono Paola Puglielli (FP CGIL Abruzzo Molise) e Fabrizio Petroni (UILPA Abruzzo) ...
Redazione IMN